Dal teatro alle audio-fiabe, a merenda e per la buona notte

Appuntamento con le favole della Piccola compagnia instabile ogni mercoledì, alle ore 16 per merenda" e alle 20.30 per la buona notte

liliana maffei piccola compagnia instabile

Dal teatro all’audio racconto, la Piccola compagnia instabile sceglie di mantenere il rapporto con il suo pubblico di bambini rinunciando alle immagini perché “i bambini sono stra carichi di stimoli visivi in questo momento”, spiegano. Pubblicano allora sui loro canali social e su YouTube degli audio racconti che fanno riferimento alle favole tradizionali, per accompagnare alcune routine della giornata: la merenda e la buona notte.

Da qualche anno i bambini di Azzate e dintorni hanno tra i loro appuntamenti fissi quelli con le Favole a merenda della Piccola compagnia instabile: “Un format nato come momento ricreativo ma anche educativo per i bambini dai 3 agli 8 anni – racconta la cantastorie Liliana Maffei – In quei pomeriggi i bimbi rimanevano da soli con noi per un’ora e mezza in cui drammatizzavamo una storia e poi facevamo merenda tutti insieme aspettando che le mamme e i papà tornassero a riprenderli”.

Impossibile riproporre lo stesso meccanismo ai tempi del coronavirus, e allora per non rinunciare né all’intrattenimento e alla parte educativa la scelta è caduta sulle audio-fiabe: “In questo memento di particolare sovraesposizione alle immagini abbiamo pensato di lavorare specificatamente sull’ascolto, scegliendo di fare riferimento soprattutto alle favole della tradizione, ricche di archetipi importanti e rassicuranti“, spiega la Maffei.
Unica eccezione è per il racconto del “Pentolino di Antonio”, favola sulla disabilità letta da Liliana con l’accompagnamento musicale di Anna Pedrazzini su un’animazione.

L’appuntamento con la Piccola compagnia instabile si rinnova ogni mercoledì, alle ore 16 con la favola a merenda e, a partire dal prossimo 15 aprile anche alle ore 20.30 con la favola (più breve) della buona notte, che pure è uno degli appuntamenti tradizionali del gruppo.

liliana maffei piccola compagnia instabile

Rinviate invece a quando si potrà di nuovo uscire le altre iniziative della Compagnia, dalla tanto attesa replica di “Nature” spettacolo di musica dal vivo e teatro per i piccolissimi da zero a tre anni, ispirato alla natura e al metodo Gordon e, per i più grandicelli, gli spettacoli originali de “Il bambino che amava la Luna” con Arianna Talamona e “Il Soldatino e la ballerina” con la partecipazione di Mirko Sartorio.

di
Pubblicato il 09 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore