Non andate in Canton Ticino

Si intensificano i messaggi di richiesta di non andare in Ticino

Canton Ticino generiche

Il Governo del Canton Ticino è preoccupato del contagio del coronavirus sul proprio territorio. I numeri sono impietosi e la Svizzera si trova subito dopo la Spagna per contagi in base alla popolazione. Anche nel cantone di lingua italiana la situazione è delicata con quasi duemilacinquecento persone positive.

Tutto questo ha portato a intensificare messaggi di richiesta di non andare in Ticino. Una richiesta che vale soprattutto per gli altri cantoni. Da qui un comunicato specifico rivolto alla stampa e ai cittadini.

Lo Stato Maggiore Cantonale di Condotta (SMCC), allo scopo di limitare la diffusione del COVID-19, di non sovraccaricare le strutture ospedaliere e di poter continuare a tutelare la salute di tutti – turisti, ospiti e popolazione residente – raccomandano caldamente ai numerosi ospiti provenienti da fuori cantone, durante le vacanze di Pasqua 2020 e fino a nuovo avviso, di:

Non recarsi in Ticino
Non soggiornare in Ticino (in alberghi, abitazioni secondarie, campeggi, camper, roulotte, ecc.);
Non svolgere attività ricreative o sportive in Ticino
Questa raccomandazione è valida su tutto il suolo cantonale, incluse le valli e le zone discoste o di montagna, per qualsiasi genere di attività non urgente e non derogabile.

Al fine di veicolare questo importante messaggio, è stato realizzato un volantino apposito in italiano e tedesco, condiviso con Ticino Turismo, che verrà distribuito dalla polizia sul territorio cantonale e fuori cantone (in allegato).

In questo messaggio, oltre alle raccomandazioni di comportamento, si ringraziano i visitatori per la comprensione e la collaborazione, ribadendo che il Ticino sarà felice di accogliere tutti nuovamente presto, una volta rientrata l’emergenza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore