Code alle poste, “aprire l’ufficio di Voldomino“

La richiesta nel corso del consiglio comunale. Pellicini: “Poste contattate“

portalettere poste italiane

Code agli uffici postali in centro di Luino, forse anche per via della chiusura di alcuni uffici “minori“ da parte di Poste italiane, che ha riaperto il 90% delle filiali fatta eccezione per una quindicina di sportelli, tra cui rientra anche quello di Voldomino, frazione di Luino.

In questi giorni si sono rilevati tempi di attesa anche importanti agli uffici di Luino città e la vicenda è finita ieri sera in consiglio comunale con un intervento del consigliere Pietro Agostinelli che chiedeva l’interessamento del sindaco affinché l’ufficio di Voldomino possa aprire almeno tre volte la settimana.

Pellicini ha fatto sapere nella sua risposta di aver già contattato Poste Italiane per chiedere l’apertura dell’ufficio di Luino, promettendo di impegnarsi anche per l’ufficio di Voldomino.

Poste Italiane nel frattempo ha reso noto che partire da oggi riprenderanno l’apertura su sei giorni settimanali gli uffici di: Arsago Seprio, Azzate, Besnate, Bodio Lomnago, Brenta, Busto Arsizio 5 in Via F. Meda 11, Cugliate Fabiasco, Cuvio, Gallarate 4 in Piazza Timavo 2, Ghirla, Grantola, Sacconago e Varese 5 in Via Dalmazia 63.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore