Cremenaga, partono i lavori nel bosco ferito dalla tromba d’aria

Sono cominciate questa settimana le opere di regimentazione del versante rimasto flagellato da fortissimi venti l’estate scorsa

Avarie

Una tromba d’aria di una forza estrema che ha colpito qua e là nella fascia costiera del Verbano, come ricordano le immagini tremende del parco Giona a Maccagno con Pino e Veddasca devastato dal vento.

Ma i danni di quell’evito dell’agosto 2019 si contano anche nell’entroterra dove il vento ha colpito duro distruggendo una serie di preziosità della natura come i boschi di Loog a Cremenaga, un versante sopra il centro abitato con baite, prati a pascolo e appunto versanti montani.

Sono cominciati questa settimana i lavori di risistemazione di questi luoghi per la pulizia dei boschi e dei sentieri rimasti danneggiati dalla furia dei venti.

In tutto il valore delle opere è di 98 mila euro come conferma il primo cittadino Domenico Rigazzi.

Sempre in paese, sono in ballo altre opere di regimentazione territoriale come il progetto die rio Vallone, un torrente che scende da Cadegliano Viconago: in questo caso le opere sono in fase di progettazione e la copertura finanziaria prevista avverrà tramite l’ente del bacino imbrifero montano: è prevista la risistemazione degli argini e la pulizia del torrente.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore