Oratori estivi per colmare la fame di vita e di gioia dei nostri ragazzi

I vescovi lombardi chiedono un'alleanza fra autorità, istituzioni, associazioni cattoliche, realtà sportive e scuole paritarie per l'estate dei giovani

oratori festa busto arsizio

“Oggi c’è un grande bisogno e ci sono poche risorse”. Parte da qui il ringraziamento dei vescovi lombardi a tutti i volontari, genitori, ragazzi, diocesi “per lo sforzo che stanno facendo di immaginare, in accordo che le Istituzioni civili competenti, come rendere possibile ai ragazzi di vivere insieme qualche momento di questa inedita estate”.

Dai vescovi l’appello a donare ciascuno ciò che può per dare vita insieme a un’alleanza per “colmare la fame di vita e di gioia dei nostri ragazzi – scrivono i vescovi – Se l’oratorio estivo, come lo si è vissuto negli scorsi anni e come noi tutti lo abbiamo conosciuto e goduto, non si può fare, non per questo siamo autorizzati a non dare il poco che abbiamo”.

“Ora è tempo di una chiara alleanza collaborativa fra Autorità, Istituzioni, Associazioni cattoliche, realtà sportive, scuole paritarie. Una alleanza per offrire un’estate bella, gioiosa, educativa, ai tanti ragazzi che lo desiderano”.
Alcune città, come Varese, ma non solo, da mesi lavorano in questo senso, con tavoli di lavoro ad hoc che a questo punto sono chiamati a formulare per i bambini e i ragazzi e anche per i genitori.

“Un’alleanza per affiancare i genitori nel loro impegno di educatori quando loro sono al lavoro – scrivono – Un’alleanza per offrire ai ragazzi la possibilità di una esperienza di vita solidale, aperta al
futuro, capace di farsi carico degli altri, a partire dal rispetto delle nuove regole che hanno lo scopo
di prendersi cura gli uni degli altri. Ce la faremo. Insieme”.

di
Pubblicato il 22 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore