Un bando per trovare un gestore per la spiaggia della Melissa

È forse la più bella spiaggia sul Ticino, nel mezzo del "canal grande" tra le colline. Il bando è aperto fino al 3 giugno

Spiaggia al Ticino

Chi vuole gestire la spiaggia della Melissa a Golasecca? È forse la più bella delle spiagge sul fiume Ticino e ora viene messa “all’asta”:  l’autorità di bacino lacuale, competente per le rive demaniali, ha infatti bandito l’affitto dello spazio verde, con una base di gara che parte da 2331 euro, calcolate per circa 1800 euro per l’area e per circa 500 euro per il valore delle strutture.

2331 euro ovviamente la base, c’è da aspettarsi che le offerte – scadenza entro il 3 giugno – saranno più alte. La speranza dell’amministrazione guidata da Claudio Ventimiglia è di aprire regolamente, con tutti i servizi, già a giugno.

La Melissa è uno spazio storicamente usato da chi abita a Golasecca, Sesto Calende, Somma Lombardo e dintorni (senza contare il vicino campeggio). In passato era una tipica spiaggia libera, ma le difficoltà di mantenere il decoro dello spazio avevano spinto per la ricerca di un gestore privato.

Cosa viene chiesto al gestore che si cerca? Il Concessionario dovrà “sempre mantenere il bene” i manufatti “in condizioni atte a garantire la pubblica incolumità e in buono stato di manutenzione”. Si parla appunto dell’area ma anche delle infastrutture che comprendono il chiosco bar (lettera A nella piantina dell’area), le docce (B), i bagni (C). E dovrà garantire le dotazioni come ombrelloni e sdraio.

Golasecca generico

La domanda per gestire l’area va presentata entro le 13 del 3 giugno, secondo le norme indicate dal disciplinare.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlo196

    Ma i 2.300 euro circa di affitto sono al mese, a stagione o per un anno?

    1. Roberto Morandi
      Scritto da Roberto Morandi

      Ha ragione, non è indicato chiaramente nell’articolo, grazie della segnalazione.
      Il capitolato dice: “La concessione ha validità nel periodo dal 15 maggio al 15 settembre delle stagioni estive anni
      2020-2021-2022-2023-2024 e scadrà il 15/09/2024”.

Segnala Errore