Coro classico o ritmico, arriva il “Varese Virtual Choir”

Solevoci lancia Varese Virtual Choir, un concorso internazionale di composizione per cori. Si può inviare la propria candidatura fino al 5 luglio

Varese Virtual Choir

Un’altra iniziativa a firma Solevoci. Arriva infatti il “Varese Virtual Choir”, un concorso internazionale di composizione per coro classico e ritmico, lanciato venerdì 5 giugno con una conferenza stampa in diretta streaming alla presenza di Davide Galimberti, sindaco di Varese, Fausto Caravati, presidente Associazione Solevoci e Gabriele Conti, direttore artistico del concorso.

“In un periodo nel quale l’attività musicale e concertistica è forzatamente sospesa – racconta Fausto Caravati – desideriamo sostenere il lavoro dei compositori di musica corale e allo stesso tempo promuovere le bellezze artistiche e naturali del territorio varesino.”

Sì perché le composizioni vincenti saranno eseguite da un coro virtuale, composto da venti voci, selezionate con apposito bando, le cui singole registrazioni saranno realizzate in luoghi significativi della città di Varese.

Ma come funziona? Ogni compositore ha a disposizione un mese di tempo, per inviare il proprio lavoro. Si può partecipare per due sezioni: composizione polifonica classica o composizione polifonica ritmica (Pop).

La prima sarà su testo scelto dal candidato tra quattro indicati dalla direzione artistica del concorso. I testi, in italiano, saranno opera dello scrittore e poeta Roberto Piumini e dovranno essere musicati integralmente. La composizione dovrà essere per coro a cappella a quattro voci miste con soprano solista. I testi di Roberto Piumini saranno reperibili sul sito www.solevoci.it a partire da venerdì 5 giugno.

La seconda, quella di arrangiamento corale Pop originale sarà su brano esistente scelto dal candidato. La composizione dovrà essere per coro a cappella a quattro voci miste; è ammesso l’intervento di solisti.

Le partiture dovranno pervenire completando il modulo sul sito www.solevoci.it entro
domenica 5 luglio 2020. Al concorso possono partecipare musicisti di qualsiasi nazionalità e cittadinanza, senza limiti di età. Ciascun concorrente potrà partecipare con un massimo di due lavori per ogni categoria.

Per scaricare il regolamento CLICCA QUI
Per inviare la propria candidatura CLICCA QUI

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 05 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore