Aumenta il traffico ferroviario: Italo passa da 48 a 87 collegamenti

I potenziamenti dal 2 luglio sia tra Milano e Napoli sia tra il capoluogo lombardo e Roma, ma anche il Veneto e la costiera romagnola

italo treno

Più collegamenti ferroviari: Italo potenzia le sue corse.  A partire da domani, 2 luglio, i collegamenti giornalieri diventeranno 87, rispetto ai 48 attuali.

Sarà rafforzata la direttrice Torino-Milano-Roma-Napoli per un totale di 23 viaggi al giorno, grazie all’introduzione di 4 nuovi servizi come quello che partirà alle 5.40 da Milano Centrale che consentirà di raggiungere Roma Termini alle 9.19 e Napoli prima delle 11, o quello che dal capoluogo campano partirà alle 17.20 per arrivare a Roma alle 18.30 e poco dopo le 22 a Milano.

Novità importanti per i servizi NO STOP Roma – Milano: ci saranno 18 collegamenti diretti ogni giorno rispetto ai 7 di oggi.
Sempre da domani forte incremento dei servizi da e per il Veneto. Ripartirà la linea Milano –Venezia con 7 viaggi quotidiani, per garantire ampia scelta ai viaggiatori, coprendo ogni fascia della giornata.

Sempre da domani, 2 luglio, i treni Italo arriveranno a Rimini, Riccione, Pesaro e Ancona grazie a 6 collegamenti quotidiani con le città di Milano e Bologna.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.