Calcetto, basket e pallavolo: via libera anche in Lombardia

Da venerdì 10 luglio si potrà tornare a praticare gli "sport di contatto" nella nostra regione. Riaprono anche discoteche e sale da ballo ma solo negli spazi all'aperto

partita calcetto

La data di domani – venerdì 10 luglio – è una delle più attese per gli appassionati di sport della nostra regione, in particolare per discipline popolarissime come calcio, calcio a 5, basket, pallavolo e altri ancora. In Lombardia, infatti, dal 10 luglio è possibile riprendere a praticare gli “sport di contatto” anche a livello amatoriale, una decisione che permetterà a tanti praticanti di riallacciare le scarpe dopo mesi passati a svolgere allenamenti individuali o, al limite, a correre e pedalare.

Le prime regioni che hanno dato per prime il via libera sono state Abruzzo, Lazio, Puglia, Sicilia e Veneto; la Lombardia ha posticipato di qualche giorno la riapertura e lo ha fatto attraverso una delibera firmata dal presidente Attilio Fontana e pubblicata nei giorni scorsi, dopo che il ministro Spadafora aveva dato il proprio benestare. La ripresa di queste attività era subordinata alla situazione epidemiologica sul territorio ma, non essendo subentrate altre decisioni governative in merito, non sono previste retromarce dell’ultimo minuto.

Le disposizioni per il ritorno in campo sono contenute nell’ordinanza regionale dello scorso 29 giugno, la stessa in cui è previsto l’uso della mascherina anche in spazi aperti almeno sino a martedì 14 luglio su tutto il territorio regionale. Oltre allo sport, il documento coinvolge anche discoteche e sale da ballo che, sempre da domani potranno riaprire negli spazi all’aperto.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore