Tentano la truffa dello specchietto ma la vittima reagisce e lancia l’allarme

La vittima individuata dai truffatori non ha ceduto e anzi ha subito segnalato alla Polizia Locale, che ha diffuso la segnalazione anche grazie ai social

macchina

Il trucco è sempre lo stesso, la vecchia “truffa dello specchietto”. Succede a Samarate, dove la vittima individuata dai truffatori non ha ceduto alle loro pressioni e anzi ha acceso l’attenzione.

È successo nella mattina oggi, lunedì 6 luglio a Samarate: il cittadino preso di mira non si è fatto fregare e anzi ha prontamente segnalato il trentativo di truffa fornendo agli agenti del comando di Polizia Locale samaratese il modello e il colore dell’auto (Audi A3 bianca) usata dai malviventi.

Ormai dieci anni fa (anzi, di più) il Comune aveva persino organizzato una conferenza stampa, per spiegare i rischi della “truffa dello specchietto”, in tempi in cui i social non erano diffusi come oggi e la tecnica era meno nota.

Ora invece i social si confermano alleati: la Polizia Locale ha infatti chiesto ai gestori della seguita pagina Facebook “Bacheca Civica Samarate” di diffondere la segnalazione. Anche se ora i truffatori si saranno già spostati, magari in qualche altro paese o cittadina in zona Malpensa.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore