Quantcast

Più bello fare shopping ad Orio al Serio

Continuano i lavori di ampliamento dell'aeroporto di Bergamo: Aeroporti Lombardi mostra alcuni dei nuovi negozi da poco inaugurati

"Nuovo" Orio al Serio

“La nuova area shopping di Orio al Serio nell’ampliamento Est del Terminal recentemente completato: davvero molto bella, complimenti a Sacbo per il continuo miglioramento dei servizi offerti ai passeggeri”. Con questo tweet Aeroporti Lombardi mostra alcune foto della zona negozi recentemente ristrutturata.

I lavori di miglioramento dell’aeroporto di Bergamo proseguono dopo il lockdown e prevedono anche interventi “importanti” come ad esempio la realizzazione, sull’area esterna dell’Aeroporto,  della stazione ferroviaria, che farà da capolinea al collegamento tra l’aeroporto e la città di Bergamo.   Il mese scorso l’Aeroporto di Orio ha “festeggiato” i Cinquant’anni e in quell’occasione è stata inaugurata l’area non-Schengen, costata 14,4 milioni.

Il 16 luglio 1970, nella sede della Camera di Commercio di Bergamo, veniva costituita la Società per l’Aeroporto Civile di Bergamo Orio al Serio – SACBO. Un atto che concludeva un iter iniziato due anni prima quando si pensò di dare vita all’attività di aviazione civile sul preesistente aeroporto militare sorto nel 1939.
Protagonisti di quella fase costituente furono Attilio Vicentini, allora presidente dell’ente camerale, che sarebbe diventato primo presidente di SACBO; Giacomo Pezzotta, che era sindaco di Bergamo; Giovanni Giavazzi, presidente della Provincia di Bergamo; Gianni Porfidia, sindaco di Orio al Serio; Bernardi Sestini, presidente dell’aeroclub Taramelli; Carlo Pesenti, presidente di Italcementi.

Un anno dopo l’atto di costituzione di SACBO, il 16 luglio 1971, il Consiglio Superiore dell’Aviazione Civile diede parere favorevole all’inizio dei voli, consentendo di operare i collegamenti con Roma, Cagliari, Alghero e Catania.
Il primo volo civile venne effettuato il 21 marzo 1972, con il decollo del DC9 Itavia diretto a Roma Ciampino sulla pista che allora misurava 1.800 metri e alla fine del decennio successivo sarebbe stata allungata progressivamente a 2.800 metri.

"Nuovo" Orio al Serio

Nel 1999 l’aeroporto di Orio al Serio superava per la prima volta la quota annua di un milione di passeggeri.
La svolta nel traffico passeggeri porta la data del 14 febbraio 2002, giorno di San Valentino scelto da Ryanair per inaugurare le operazioni sull’Aeroporto di Orio al Serio, con un volo da Francoforte Hahn a bordo del quale si è celebrato un matrimonio.
Nel 2003, anno in cui Ryanair ha aperto la sua base operativa, il movimento passeggeri è passato da 1,2 a 2,7 milioni avviando una crescita senza soluzione di continuità fino a sfiorare i 14 milioni a fine 2019.  Prima dell’emergenza Covid le destinazioni raggiunte da Orio erano 140 in oltre 40 Paesi.

Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore