Più vicino il “polo civico“ di Malnate: individuato lo studio che progetterà l’opera

La struttura darà alla città una vera e ampia biblioteca, oltre ad ospitare una nuova sala consiliare, uno spazio espositivo e sale dedicate alle associazioni

municipio malnate comune

 

È lo studio piemontese “3+progetti“ il vincitore della gara indetta lo scorso dicembre dal Comune di Malnate per individuare lo studio di architettura che si occuperà della realizzazione del Polo civico culturale di Malnate.

Con un curriculum ricco di importati realizzazioni e collaborazioni come la ristrutturazione del Maneggio Chiablese, prestigioso edificio in uso all’Università di Torino o il Nuovo Polo Informatico e Centro Servizi agli Studenti di Milano , questo studio con sede a Torino ha superato gli altri 7 candidati e potrà ora iniziare a progettare partendo dallo studio di fattibilità che l’amministrazione aveva fatto elaborare a suo tempo mettendo in evidenza le aree di intervento dell’ex Alberio e spazi comunali adiacenti.

Il Polo Civico sorgerà al posto dell’Ex Alberio e darà finalmente a Malnate una vera e ampia biblioteca, oltre ad ospitare una nuova sala consiliare, uno spazio espositivo, sale dedicate alle associazioni e alcuni uffici comunali inerenti a cultura e sociale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.