Una mozione per favorire la raccolta differenziata

La presenta il consigliere della lista Orrigoni Luca Boldetti, in vista del consiglio comunale del 7 ottobre

Raccolta differenziata generiche

Una mozione che chiede al comune di stimolare ancor più la raccolta differenziata, con delle operazioni culturali e informative dirette verso i giovani: è quello che chiede il consigliere Luca Boldetti, della lista Orrigoni, con una mozione che viene depositata in vista del consiglio comunale del 7 ottobre prossimo.

«Visto l’attuale livello di raccolta differenziata del Comune di Varese, in linea con gli obiettivi di raccolta differenziata di rifiuti urbani stabiliti dal quadro normativo nazionale- premette Boldetti –  ritenuto che la raccolta differenziata sia innanzitutto un impegno e un atto personale di ogni singolo cittadino e quindi che, come ogni gesto umano, necessiti di una adeguata educazione e preparazione per esser svolto in maniera corretta e responsabile,  considerato che nel nostro territorio sono presenti scuole pubbliche e paritarie dell’infanzia e scuole di primo e secondo ciclo di istruzione.  Tenuto conto che è interesse dell’attuale amministrazione valorizzare l’educazione ambientale e affinare la raccolta differenziata, mantenendo l’attuale livello di raccolta uguale o superiore al target comunitario e aumentandone la qualità» il consigliere chiede al comune con la sua mozione di impegnarsi affinchè il Sindaco e la Giunta promuovano: «Brevi corsi e laboratori di educazione civica in materia ecologica, ambientale e sui rifiuti, con particolare attenzione al tema della raccolta differenziata, presso le scuole presenti sul territorio per sensibilizzare i giovani studenti. Al termine dei corsi e laboratori sostenuti nelle scuole comunali, in collaborazione con studenti ed insegnanti coinvolti nei cicli di formazione proposti, sviluppare uno o più progetti a favore della sostenibilità ambientale cittadina, come per esempio: l’installazione di alcuni contenitori per la raccolta differenziata in alcuni punti strategici della città, lo sviluppo di altre azioni concrete per favorire l’incremento della qualità e del livello della raccolta differenziata nel nostro Comune e, infine, pianificare con gli studenti una nuova campagna pubblicitaria cittadina che promuova e sostenga i principi appresi durante il corso a vantaggio della comunità locale».

di
Pubblicato il 29 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore