Aumentano i contagi a Gorla Minore, una classe delle elementari in quarantena

Crescita dei positivi al covid 19 e una classe in quarantena a Gorla Minore: gli aggiornamenti del sindaco Vittorio Landoni

vittorio landoni

In un giorno si è passati da 26 positivi a 39: anche a Gorla Minore il numero delle persone risultate positive segue il trend generale e dimostra di essere in crescita. Lo ha comunicato il sindaco Vittorio Landoni ieri, mercoledì 28 ottobre, in un video con cui ha aggiornato i cittadini sulla situazione attuale in paese.

Tra i contagiati, purtroppo, si registra un decesso: «Ho parlato con i familiari della vittima, che ho sentito telefonicamente: stanno vivendo il loro dolore per la perdita del loro caro. A loro esprimo la vicinanza e il cordoglio mia e di tutta la comunità. In questo momento le parole sono difficili, superflue e inutili, meglio una preghiera e un pensiero per esprimere il nostro affetto a questa famiglia» ha evidenziato il Primo cittadino.

Oltre a questo, si riscontra il primo caso di positività alle scuole elementari: «Un bambino ha evidenziato dei sintomi venerdì e, dopo l’esito positivo del suo tampone, l’intera classe è stata messa in isolamento – ha spiegato Landoni – inizia quindi tutta la procedura: sentirò la scuola per tutti gli aggiornamenti».

Tutte notizie che fanno riflettere: «Sto vedendo una situazione molto differente rispetto allo scorso mese di marzo: sembra che il virus si propaghi in modo più veloce, soprattutto in ambito famigliare. E se le indicazioni sulla necessità di dar vita a riunioni familiari molto contenute potevano non essere comprese fino in fondo, adesso, vedendo lo sviluppo dei contagi, evidenziano tutta la loro importanza. Dobbiamo essere responsabili, non solo reprimendo e dando multe a destra e manca: servirebbe un vigile o un poliziotto per ogni persona. Noi stessi dobbiamo diventare vigili o poliziotti di noi stessi, per salvaguardare la nostra salute e quella degli altri, facendo la nostra parte. Mettiamo la mascherina, rispettiamo la distanza sociale e manteniamo i comportamenti adeguati in ogni luogo che frequentiamo».

di
Pubblicato il 29 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore