Dai Prozac+ ai Sick Tamburo, sul palco Gian Maria Accusani

Il fondatore e leader di gruppi come Prozac+ e Sick Tamburo, sabato 10 ottobre, allo Spazio 23 di Via Luigi Riva 10

tempo libero generica

Gian Maria Accusani sabato sera è allo Spazio 23 di Gallarate. Il fondatore e leader di gruppi come Prozac+ e Sick Tamburo, è in scena con lo spettacolo “Da grande faccio il musicista” dove si presenta, per la prima volta, in veste di narratore e dove ripercorre il suo percorso musicale.

Dall’adolescenza ai tempi del The Great Complotto, fino ad arrivare al presente con i Sick Tamburo, passando ovviamente per le altre varie esperienze, come quella dei Prozac+. Gian Maria Accusani racconta aneddoti su alcune canzoni, sulle scelte che le riguardano, su viaggi musicali e molto atro. Il tutto intervallato da alcuni brani eseguiti con chitarra e voce.

I posti sono limitati, per questo è consigliata la prenotazione, attraverso la pagina Facebook del locale o scrivendo direttamente a Ilaria: 3474912362 o Aldo: 3408158784.

L’ingresso è libero ed è riservato ai soci. È possibile fare la tessera compilando il modulo entro il giorno prima dell’evento ( http://bit.ly/EventiSpazio23Galllarate) e ritira la tua tessera all’entrata dello Spazio23 al costo di 10euro. Ai nuovi soci verrà offerto un drink di benvenuto dopo aver ritirato la tessera. Per la realizzazione della serata è richiesto un contributo di 5euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.