Canestri di storia su Instagram: Trieste – Varese

Dai tempi della Stefanel di Fucka a quelli di oggi, con la sfida tra capitani tra Ferrero e Cavaliero. Nel mezzo ci sono anche Caneva e A. Meneghin per completare il quadro

Canestri di storia Trieste

Varese si presenterà da “ultima dell’anno” sul parquet dell’Allianz Dome di Trieste nel tardo pomeriggio di domenica 3 gennaio (18,30): la sconfitta della Openjobmetis con Treviso e la successiva vittoria dei giuliani nel recupero con la formazione di Menetti hanno lasciato Scola e compagni all’ultimo posto in classifica. La sfida in calendario quindi diventa ancora più delicata per la squadra di Massimo Bulleri.

Al di fuori della stretta attualità, quello tra Varese e Trieste è un altro di quei confronti storici tornati di recente in auge nel mondo del basket tricolore, con la città giuliana – vera e propria terra di pallacanestro – tornata in Serie A nel 2018. Lo testimoniano le fotografie scelte per questa puntata di “Canestri di storia” a cavallo del capodanno: le tre immagini – provenienti dall’archivio della Pallacanestro Varese – sono disponibili sul profilo Instagram ufficiale di VareseNews che trovate CLICCANDO QUI. Per guardare gli scatti delle puntate precedenti, seguite l’hashtag #canestridistoria su Instagram mentre per rileggere gli articoli dedicati potete cliccare QUI.

Iniziamo quindi con il racconto: la prima delle nostre foto è in bianco e nero ed è stata scelta per due motivi. Il primo è il rendere omaggio a Riccardo Caneva, il secondo è “fissare” un periodo storico ben definito, quello della Trieste marchiata Stefanel: siamo infatti nel campionato 1985-86 e il marchio di abbigliamento si è da poco legato alla società giuliana. L’abbinamento iniziato nell’84 durerà sino al 1994 quando poi lo sponsor si trasferirà a Milano portando con sé anche diversi “pezzi” di una squadra bellissima, lasciando però una ferita profonda tra gli appassionati triestini dei canestri. Caneva, classe 1962, nativo di Aqui Terme, è stato per tanti anni una figura importante nello scacchiere varesino: arrivato sul finire del decennio magico dei Settanta ha fatto in tempo a vincere lo scudetto con la Girgi nel ’78 e la Coppa delle Coppe del 1980, sfiorando con la DiVarese numerosi altri successi. Ala alta dotata di un tiro notevole da lontano, è stato in questo senso un precursore dei tempi. A fine carriera è stato grande protagonista con la maglia di Gavirate che con lui ha toccato i massimi risultati (promozione e successiva salvezza in B2).

Lasciamo il bianco e nero e spostiamoci nel secondo riquadro: siamo arrivati alla stagione 90-91 e in campo si vedono due futuri campioni d’Europa: a sinistra con la maglia della Stefanel c’è Gregor Fucka, a destra con la palla si vede invece il numero 8 della Ranger, Andrea Meneghin. Nel mezzo, con il numero 9, si intravvede anche Dacio Bianchi, giocatore varesino in forza alla Stefanel. Fucka, nato sloveno a Kranj, arrivò giovanissimo a Trieste grazie all’intuito di Boscia Tanjevic, guarda caso il commissario tecnico di quel memorabile europeo azzurro del 1999. Fucka lascerà poi Trieste proprio per Milano nel trasferimento “in massa” del ’94 insieme tra gli altri a Bodiroga, De Pol e Gentile.

GUARDA LE FOTO sul profilo Instagram di VareseNews

La macchina del tempo corre infine sino ai giorni nostri per una foto che comprende gli ultimi due capitani della Pallacanestro Varese. L’immagine è stata scattata nella stagione 2018-19 e ritrae Giancarlo Ferrero, palla in mano, che dà il via a una penetrazione a sinistra; in marcatura su di lui c’è invece Daniele Cavaliero che vestì la maglia della Openjobmetis tra il 2015 e il 2017, quando lasciò in anticipo Varese per tornare nella propria città natale e contribuire all’ultima promozione in Serie A. Il periodo di Cavaliero in biancorosso fu caratterizzato dalle final four di Fiba Europe Cup disputate a Chalon, e forse il rimpianto maggiore è quello di non avere una foto di Daniele che da capitano avrebbe potuto sollevare per primo il trofeo in caso di vittoria.

CANESTRI DI STORIA – La rubrica in collaborazione con Pallacanestro Varese

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.