Il Comune di Cassano attiva i nuovi “buoni spesa”

Cassano distribuisce 150mila euro di fondi statali e prevede contributi da un minimo di 150 a un massimo di 532 euro, a seconda del numero di componenti del nucleo famigliare

Cassano Magnago generica

Il Comune di Cassano Magnago ha pubblicato il nuovo bando per l’assegnazione dei cosiddetti “buoni spesa”, i contributi per acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità.

Lo stanziamento economico complessivo – che viene dallo Stato – è di 150mila euro e il valore dei buoni sarà compreso tra i 150 e i 532euro, a seconda del numero dei componenti del nucleo.

I beneficiari di tale provvedimento sono nuclei famigliari in difficoltà economica a causa dell’emergenza Covid-19 e  nuclei famigliari in condizioni di povertà o in stato di bisogno.

Le info complete sono qui, il modulo per la richiesta è qui.

Sono esclusi dalla possibilità di fare richiesta i percettori di Reddito di Cittadinanza o trattamenti assimilabili (come il “REI”) superiore ad una media di € 200,00 mensili e i titolari di pensioni dirette o indirette, pensioni sociali, assegni sociali, trattamenti di invalidità civile, pensione di cittadinanza.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.