John Lennon andava controcorrente…

E così facendo incarnava il vero spirito del rock

50 anni fa la musica

Per capire Plastic Ono Band bisogna approcciarlo come un’opera concettuale più che come un semplice disco, altrimenti si fatica a spiegare perché compaia quasi sempre nelle classifiche dei migliori dischi rock di sempre. A che punto eravamo? Il rock, da fenomeno giovanile trasgressivo, era diventato talmente importante economicamente da fare dei suoi protagonisti, già eroi rivoluzionari, degli invidiati miliardari che frequentavano jet set e top model. Ma John, allora il numero uno, andava controcorrente. Non che vivesse in povertà, intendiamoci, ma si era sposato questa artista ben bruttarella, e con lei si era messo a curarsi da uno psicanalista per curare i suoi traumi infantili. E pensarono, incredibilmente per allora, di mettere in piazza tutto: il re era nudo, e si era spogliato da solo! Lo psicanalista si chiamava Arthur Janov, e usava questa teoria liberatoria del Primal Scream (urlo originario), che John esemplificò subito nel grido Mother che apre il disco: inutile ricordare che sua madre morì in un incidente d’auto quando lui era ragazzino. E dopo è tutto un disco spoglio, con pezzi più o meno riusciti, ma personale e sincero come mai prima era stato fatto. Il grande John riconfermava il suo ruolo.

Curiosità: insieme a questo uscì “Yoko Ono/Plastic Ono Band” con la stessa foto di copertina, ma con le posizioni dei due invertite. Com’è? Credo di non conoscere nessuno che l’abbia mai ascoltato…

Per sentirlo su youtube:

La Rubrica 50 Anni Fa La Musica 

di
Pubblicato il 03 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.