Mastini, il successo sull’Appiano vale il quinto posto

I gialloneri battono 5-4 i Pirati al termine di una gara sofferta e li sorpassano in classifica. Decisivi i nuovi innesti. Il Varese può aspirare alle finali di Coppa Italia: domenica 3 la sfida al Merano

Mastini Varese Hockey 2020 2021

Seconda vittoria consecutiva per i Mastini che con la ripresa del campionato hanno ritrovato il feeling con i tre punti: nella prima gara casalinga giocata al palaghiaccio di Como (in questo 2020 succede davvero di tutto!) la squadra di Devéze riesce a piegare 5-4 l’Appiano al termine di una sfida soffertissima ma quasi sempre condotta dai gialloneri.

Con questo successo il Varese scavalca in classifica proprio i Pirati e sale a quota 9 (con 6 partite disputate), una situazione che permette a Tura e soci di continuare a credere nella qualificazione alle finali di Coppa Italia alle quali accederanno le prime quattro squadre del girone di andata. Una controprova sulla condizione dei Mastini arriverà domenica prossima (3 gennaio) quando di fronte ci sarà il Merano che dopo la battuta d’arresto con il Valdifiemme è tornato a correre imponendosi (4-3) sul Pergine.

A Casate, intanto, il Varese ha scoperto le qualità e l’utilità di diversi nuovi innesti: nello score dei marcatori ci sono infatti i nomi di Xamin e Vola, appena aggregati alla formazione giallonera; a secco invece lo straniero Drolet che però ha effettuato un assist sulla rete del momentaneo 2-1.

LA PARTITA

Non inganni il ricco risultato finale: la gara è stata a lungo priva di marcature, con il primo tempo concluso sullo 0-0 (palo di Xamin, almeno due paratone di Gaiser a dire “no” al Varese; dalla parte opposta bene Tura, miracoloso su Galimberti), risultato che è rimasto invariato sino al 32’19” quando Lancsar ha raccolto un disco nei pressi della gabbia giallonera e lo ha scagliato sotto la traversa. La reazione dei Mastini però non si è fatta attendere: passaggio perfetto di Pietro Borghi per Cordin e rete di quest’ultimo con una bella girata.

La gara cambia padrone in avvio dell’ultimo terzo: in appena un minuto il Varese segna per due volte, prima con Alex Bertin e poi con Michael Mazzacane che a un quarto d’ora dal termine danno il 3-1 ai padroni di casa. Poco dopo, per la squadra di Devèze sembra fatta: Xamin scappa in contropiede e scaglia il puck all’incrocio dei pali.
Il Varese però non ha fatto i conti con la tenacia dell’Appiano e con la qualità di Vallerand: proprio la stella degli altoatesini sigla una doppietta nel giro di pochi istanti, prima “leggendo” bene un errore difensivo dei Mastini e poi sfruttando una superiorità. Tra i due gol dei Pirati arriva però anche una rete fondamentale di Vola, ancora più importante perché prima della sirena conclusiva anche Lancsar firma la doppietta riavvicinando sul 5-4 i suoi. Quando però ormai, il tempo rimasto è minimo, tanto che il Varese può fare festa.

MASTINI VARESE – APPIANO PIRATES 5 – 4
(0-0; 1-1; 4-3)

RETI. 32’19” Lancsar (A), 35’43” Cordin (V – P. Borghi, De Biasio); 44’45” A. Bertin (V – M. Borghi, Drolet), 45’54” M. Mazzacane (V – Schina, Ilic), 51’49” Xamin (V – Vola, Cordin), 54’51” Vallerand (A – Dowd, Gamper), 55’24”, Vola (V  – Xamin, Cordin), 56’50” Vallerand (V Dowd, Mair), 57’12” Lancsar (V – Mair, Von Payr).

VARESE: Tura (D. Bertin); Schina, D’Agate, A. Bertin, Papalillo, E. Mazzacane, Paramidani, De Biasio, Ilic; Drolet, Gasparini, R. Ambrosoli, Vanetti, Cordin, Vola, M. Borghi, M. Mazzacane, P. Borghi, Xamin, Gherardi, Piroso. All. Devèze.
APPIANO: Gaiser (Paller); Dellagiacoma, Unterrainer, Gamper, Hofer, Spitaler, Matonti; Dowd, Spoegler, Lancsar, Oberrauch, Mair, Galimberti, Stauder, Engl, Critelli, Von Payr, Vallerand, Tombolato. All. Lefebvre.
ARBITRI: Volcan e Zatta (Biacoli e Grecchi).
NOTE. Penalità: V 10′, A 8′. Superiorità: V 0/4, A 1/5. Partita a porte chiuse.

CLASSIFICA: Caldaro (7) 14; Valdifiemme (7) 13; Merano (5), Bressanone (7) 12; VARESE (6) 9; Unterland (6), Appiano (8) 8; Pergine (6) 6; Alleghe (6) 5.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.