“Un cuore tra il cielo e il mare“, il quarto romanzo di Miriam Zambelli

La scrittrice gaviratese racconta della sua ultima opera, “storia d’amore che nasce tra i due protagonisti nonostante i loro personali fallimenti“

Generica 2020

«Un libro che parla dal profondo del cuore, scritto in modo semplice, esattamente come è la mia persona».

Così Miriam Zambelli, scrittrice di Gavirate, presenta il suo ultimo romanzo, ultimo di quattro, “Un cuore tra il cielo e il mare“, appena dato alle stampe da Aletti editore.

«Per questo romanzo a differenza dei precedenti per i quali ho immediatamente deciso i titoli ho dovuto riflettere a lungo per trovarne uno che fosse adatto. Un titolo che riuscisse a esprimere al meglio il contenuto di questa storia che definirei un mistero d’amore e che va a toccare, in modo particolare, la Fede e l’amore che ognuno di noi possiede e che porta ogni essere umano ad avere quella sensibilità tale che si trasforma, grazie al dono di Dio, in sapienza e saggezza. Ritengo, senza ombra di dubbio, che il titolo che l’autore sceglie per il proprio romanzo, è estremamente importante in quanto genera la prima di una serie di impronte che l’autore stesso vuole lasciare nell’animo del lettore», dice l’autrice.

«L’intero romanzo è saliente e questo perché la forza dei sentimenti, delle emozioni e anche delle rinunce fanno capolino con prepotenza tra le righe, in particolare il passaggio seguente mi ha portato a sentire con molta intensità l’importanza del tesoro che ognuno di noi custodisce gelosamente».

Generica 2020

LA STORIA – Alyssa Zarella e Glauco De Sousa hanno l’opportunità di conoscersi per motivi di lavoro.
Alyssa è un avvocato penalista che aiuterà Glauco a risolvere la complicata matassa che nasce e ruota attorno al lascito ricevuto da Violeta Rubio, un’anziana donna portoghese a lui sconosciuta.
Due lettere testamentarie aperte, la prima dieci anni dopo la morte di Donna Violeta e la seconda un anno esatto dopo l’apertura della prima, riusciranno a mutare radicalmente i destini di persone ignare di quale portata abbia il testamento della donna. Verranno alla luce segreti a lungo celati, ma che si manifesteranno nella loro importanza al tempo stabilito.
La storia ambientata tra Milano, Roma, Lisbona e la Regione dell’Algarve si concluderà a New York.
Un romanzo ricco di emozioni e sentimenti. La storia d’amore che nascerà tra i due
protagonisti, nonostante i loro personali fallimenti, dimostrerà che l’amore vero nel tempo opportuno entra nella vita di chiunque dando il coraggio necessario per aprire nuovamente il cuore a un reale e profondo sentimento.

“Juan, mio caro amico, me ne vado da Lisbona perché ho bisogno di far riposare la mia
anima e il mio cuore. Dove andrò, là sarà il mio tesoro.”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.