Pareggio amaro per il Varese. Il Saluzzo fa 1-1 nel recupero

I biancorossi passano in vantaggio con Capelli, sbagliano un buon numero di occasioni da gol e alla fine subiscono il pareggio di Gonella

calcio varese saluzzo

Il Varese pareggia 1-1 contro il Saluzzo subendo il gol del pari in pieno recupero al termine di una gara a lungo dominata dai biancorossi. Primo tempo molto buono per i biancorossi, che hanno la solita pecca di sprecare un buon numero di occasioni, ma comunque incanalata bene grazie alla rete di Capelli al 45′. Nella ripresa i piemontesi mettono pressione al Varese, che ha comunque un paio di buone occasioni per raddoppiare – sprecate da Minaj e Romeo – e nel recupero del secondo tempo la doccia fredda: azione confusa in area biancorossa e zampata di Gonella (foto Mattia Martegani) per il pareggio che lascia ancora una volta l’amaro in bocca a Mapelli e compagni. Un risultato che non premia la prestazione dei biancorossi, che pagano i tanti errori sotto porta e una condotta troppo attendista negli ultimi minuti di gara. Vincere oggi contro il Saluzzo avrebbe avuto un grande valore per la classifica. Passano in secondo piano un paio di annotazioni: questo è il primo punto conquistato in casa dal Varese quest’anno, che per la prima volta da inizio stagione fa due risultati utili di fila. Mercoledì (27 gennaio ore 14.30) ci sarà la possibilità di rifarsi, ancora al “Franco Ossola”, contro la Folgore Caratese.

Galleria fotografica

Varese - Saluzzo 1-1 4 di 36

FISCHIO D’INIZIO – Dopo aver ritrovato la vittoria, il Varese cerca di sbloccarsi al “Franco Ossola”, stadio di casa che per ora non ha portato nelle casse biancorosse neanche un punto. Mister Ezio Rossi conferma il 4-2-3-1 con Siaulys in porta. In difesa Polo e Nicastri sono i terzini con Mapelli e Parpinel in mezzo. La mediana è formata da Gazo e Snidarcig mentre Otelè, Capelli e Minaj agiscono alle spalle di Balla. Parte dalla panchina Ebagua, fresco di firma. Il Saluzzo si presenta a Masnago con un 3-4-3 che vede Carrer, Tosi e Sardo in avanti.

IL PRIMO TEMPO – 8′ Tiro Otelè potente, alza sopra la traversa Demarino. Al 14′ Minaj recupera palla a centrocampo, si lancia nello spazio e scambia con Capelli ma il tiro, debole e centrale, è respinto con i piedi dal portiere ospite. Minaj è sempre il più pericoloso ma il 18′ si mangia il vantaggio: sul lancio da dietro scatta in velocità, salta il portiere ma da posizione defilata di sinistro non trova la porta, lasciata vuota. Il Saluzzo si rivede passata la prima metà di tempo: al 23′ l’azione si sviluppa sulla destra, appoggio in area per Barale che calcia trovando la deviazione in angolo di Gazo. Dal calcio d’angolo seguente arriva il colpo di testa di Carli che da buona posizione conclude alto. Il Varese, passato lo spavento, si riporta in attacco e dopo la mezzora crea altre occasioni importanti: al 33′ Balla “scodella” per Minaj che tocca di punta il pallone ma non riesce a superare l’uscita disperata di Demarino; un minuto dopo, su palla recuperata, i biancorossi si presentano in attacco in superiorità numerica ma Balla dai 16 metri conclude alto graziando ancora una volta i piemontesi. Il gol, per fortuna, arriva al 45′: lancio di Balla per la corsa di Minaj che sfrutta l’uscita ritardata del portiere ospite per calciare, la palla rotola lentamente verso la porta ma Capelli arriva e spinge in rete per il meritato 1-0 biancorosso.

LA RIPRESA – Il Saluzzo riparte con due cambi (Gaboardi e Supertino per Carrer e Arkaxhiu) e prova a spingersi in avanti nei primi minuti in cerca del pari. La difesa del Varese non concede occasioni ma con il passare dei minuti si abbassa. Al 20′ la difesa biancorossa si addormenta un po’ e Sardo si ritrova con la palla in buona posizione, calciando però, per fortuna dei biancorossi, male. Mister Rossi capisce le difficoltà e mette Romeo per Otelè. Al 25′ è ancora il Saluzzo a costruire, sfruttando l’errore di Nicastri: Gonella va sulla destra e crossa in mezzo per Gaboardi che calcia sull’esterno della rete. Il Varese stringe i denti e prova a colpire in contropiede: al 30′ Capelli calcia a lato un pallonetto da 40 metri su un disimpegno sbagliato dalla difesa piemontese. L’occasione per chiudere il match arriva al 32′: ripartenza portata avanti da Minaj, servizio per Romeo che tutto solo calcia in bocca al portiere. Il Saluzzo riprende a spingere ma il Varese si abbassa, anche per il cambio di mister Rossi che mette Aprile per Snidarcig schierando una difesa a 5. I piemontesi ci credono e in pieno recupero trovano il pareggio. Lancio lungo da metà campo, Polo e Romeo non riescono ad allontanare la palla che viene crossata da sinistra per il tocco vincente di Gonella che decreta l’1-1 finale.

VARESE – SALUZZO 1-1 (1-0)

MARCATORI: Capelli (V) al 45′ pt; Gonella (S) al 49′ st

VARESE (4-3-3): Siaulys; Polo, Parpinel, Mapelli, Nicastri (Petito dal 26′ st); Gazo, Snidarcig (Aprile dal 35′ st); Minaj, Capelli, Otelé (Romeo dal 22′ st); Balla (Sow dal 47′ st). All. E. Rossi. A disp.: Lassi, Giugno, Scampini, Ritondale, Ebagua.
SALUZZO (3-4-3): Demarino; Serino, Carli, Caldarola; Bedino, Barale (Gonella dal 17′ st), Mezzafera, Arkaxhili (Gaboardi dal 1′ st); Carrer (Supertino dal 1′ st), Tosi (De Peralta dal 35′ st), Sardo (Scavone dal 35′ st). All. Boschetto. A disp.: Lerda, Masina, Panepinto, Clerici.
ARBITRO: Oret di Gradisca d’Isonzo (Fanara e Cozza).
NOTE. Giornata serena, fredda e leggermente ventosa.
Ammoniti: Barale, Bedino, Capelli, Syaulis.
Calci d’angolo: 4-6.
Recupero: 1′ e 5′.

CLASSIFICA: Gozzano 32; Bra 30; Sestri Levante 28; PDHAE 26; Caronnese 25; Castellanzese, Imperia 24; Lavagnese, Sanremese, Folgore Caratese, Derthona, Chieri 22; Legnano, Saluzzo 19; Casale 14; Arconatese 12; Borgosesia 11; Varese, Fossano, Vado 9.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Varese - Saluzzo 1-1 4 di 36

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.