In manette due pusher dei boschitra Cerro Maggiore e Rescaldina, avevano mezzo chilo di droga

I due pusher sono stati trovati ed arrestati in prossimità dell'area boschiva a Rescaldina. Il terzo complice è riuscito a scappare

carabinieri - Legnano Rho

Due pusher arrestati e quasi mezzo chilo di droga sequestrato. È il risultato dell’operazione antidroga eseguita dai carabinieri della Compagnia di Legnano nell’area boschiva di Rescaldina, luogo particolarmente caratterizzato dal fenomeno dello spaccio.

La convalida dell’arresto è arrivata questa mattina, martedì 23 febbraio, dal Gip del Tribunale di Busto Arsizio. I due fermati, un marocchino classe ’85 e un italiano del ’90, erano in compagnia di una terza persona che, tuttavia, è riuscita a guadagnarsi la fuga. Il gruppo, infatti, vedendo la pattuglia di militari, ha tentato di scappare verso Saronno.

I carabinieri hanno, quindi, perquisito i due pluripregiudicati che avevano con loro 180 grammi di hashish, 125 di cocaina, 90 di eroina e 520 euro in contanti.

di
Pubblicato il 23 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.