La postina di Cittiglio va in pensione e il paese le fa i complimenti

Così nella lettera aperta dedicata al lavoro della signora Giancarla Cellina: "Il suo contributo professionale, umano e le relazioni che ha instaurato rimangono patrimonio che sarà nostra cura ricordare"

Ritiro raccomandata Poste Italiane = Mission: Impossible!

«Gentile signora Giancarla Cellina, abbiamo il piacere di inviarle un sentito ringraziamento da parte
dell’Amministrazione comunale e del nostro personale per tutti gli anni di attività svolta a favore dei cittadini di Cittiglio».

Comincia così la lettera aperta di pubblico ringraziamento da parte dell’amministrazione comunale di Cittiglio per la storica impiegata dell’ufficio postale «per gli anni di servizio svolti presso l’Ufficio Postale di Cittiglio e per la grande dedizione e umanità dimostrata», come scrive il sindaco del centro della Valcuvia Fabrizio Anzani.

«Il suo contributo professionale, umano e le relazioni che ha instaurato rimangono come valore comune e un patrimonio che sarà nostra cura ricordare».

«Conservi un buon ricordo delle persone che hanno condiviso con lei tempo, progetti da realizzare, traguardi da raggiungere, entusiasmi, sconfitte e successi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.