Lega Samarate: “le intimidazioni minano la civiltà”

La vicinanza espressa dalla sezione samaratese della Lega espressa al sindaco, Enrico Puricelli, e alla vicesindaca e assessora ai Servizi Sociali, Nicoletta Alampi, per le intimidazioni e minacce ricevute di recente

municipio samarate comune

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della Lega di Samarate che, dopo la denuncia da parte degli amministratori delle intimidazioni ricevute, esprime loro solidarietà e vicinanza

Vogliamo esprimere la nostra piena solidarietà al nostro sindaco Enrico Puricelli ed al vicesindaco nonché assessore ai servizi sociali Nicoletta Alampi, per gli episodi spiacevoli e le minacce ricevute in questo ultimo periodo.
Reputiamo che quello che sia successo siano atti molto gravi nei confronti in primis di persone e poi di amministratori locali. Comportamenti che alla lunga minano la civiltà ed il vivere bene insieme di una comunità come la nostra. Non ne facciamo una questione di colore politico, perché un amministratore, chiunque esso sia, è comunque una persona e come nel nostro caso spesso coincide col nostro vicino di casa o con un concittadino.

Siamo ben consci delle difficoltà dei nostri cittadini, specialmente in un periodo delicato come quello attuale, ma la giunta ed i consiglieri non si sono mai tirati indietro nell’avere un confronto corretto e diretto con i cittadini. Purtroppo, non sempre si può esaudire ogni richiesta dei cittadini per limiti burocratici o legislativi, ma vi possiamo garantire che l’impegno della giunta e del consiglio comunale intero è indirizzato alla risoluzione delle problematiche dei cittadini che ogni giorno ci vengono messe davanti, anche quelle più personali che magari hanno meno interesse per la collettività.

Intimidazioni agli amministratori a Samarate. “Adesso diciamo basta”

A maggior ragione l’assessorato ai servizi sociali deve affrontare situazioni molto delicate e personali e ciò viene sempre fatto nel massimo riserbo e rispetto dei cittadini.
Per questo non possiamo tollerare questi atti di violenza, non possiamo tollerare che questi passino in sordina, perché facendolo si andrebbero a legittimare queste situazioni.
La diversità di opinioni e di idee politiche sono una ricchezza per la nostra città, ma non possiamo permettere che queste, spesso travisate volontariamente, sfocino in prevaricazioni, offese o peggio ancora in atti violenti verso alcun esponente dell’amministrazione, anche se avversari politici.
Lo vogliamo ribadire con forza ed in maniera ufficiale: “La violenza non è mai tollerabile”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.