Ecco come funziona il centro vaccinale a Schiranna di Varese

La campagna di vaccinazione di massa sta per cominciare nel centro allestito dall'esercito sul lago: partirà sabato 3 aprile. Tutto quello che dovete sapere

L’apertura del centro vaccinale allestito e custodito dall’Esercito a Schiranna di Varese è fissata per sabato 3 aprile. Ecco tutto quello che dovete sapere per affrontare la vaccinazione con serenità:

Galleria fotografica

Il centro vaccinale di Schiranna 4 di 28

Come arrivare

L’hub è nella zona della fiera di Varese, località Schiranna, in piazzale Roma. Si raggiunge dalla strada provincia 1 del Lago, che a sua volta si raggiunge dall’uscita di Gazzada/Azzate della A8, in direzione Gavirate/Lago. LA POSIZIONE SU GOOGLE MAPS

Il centro vaccinale di Schiranna

Viabilità e parcheggi

La viabilità è strutturata per muoversi ad anello, con un senso unico che dalla rotonda sulla SP1 all’altezza di via Macchi raggiunge il centro vaccinale e parco Zanzi e poi esce nella seconda rotonda sulla SP1 all’altezza di via dei Prati. Al posto della corsia opposta, è stata istituita una corsia “di sinistra” che aiuterà le auto a incanalarsi verso il centro, mentre la corsia di destra permetterà invece lo scorrimento “normale” dei residenti e di chi va al parco, nonché il deflusso o il raggiungimento dei parcheggi esterni

Il parcheggio principale è all’interno del centro vaccinale e ha 250 posti auto. Solo nel caso in cui questo parcheggio sia totalmente completo, un addetto indirizzerà le auto nei parcheggi alternativi, già utilizzati nei periodi di fiera: più precisamente quelli dalla parte opposta della strada all’altezza dell’entrata del centro, che sono rispettivamente da 150 e 80 posti.

Quali mezzi pubblici si possono prendere

Per chi volesse utilizzare il trasporto pubblico, l’autobus è la N e la fermata di via Dei Prati, appena ristrutturata, è proprio di fronte al centro vaccinale. Sono state organizzate inoltre delle navette aggiuntive, caratterizzate da un’apposita indicazione sul display (“Navetta centro Vaccini”)*, che effettueranno il percorso della N dalle stazione e faranno solo le fermate di stazione FS, via Vittorio Veneto, corso Moro, via Sacco, viale XXV Aprile e piazza Libertà (Questura), per poi recarsi direttamente alla Schiranna. Le navette sono utilizzabili con i comuni titoli di viaggio urbani: biglietti o abbonamenti. La frequenza prevista dei mezzi pubblici per Schiranna, per tutta la durata della campagna vaccinale, sarà di un bus ogni dieci minuti.

Il centro vaccinale di Schiranna

Grazie a Family Care, l’Agenzia per il Lavoro specializzata nell’assistenza familiare controllata da Openjobmetis, è previsto inoltre – per i cittadini di Varese over ottanta – anche un servizio gratuito dal nome “Taxi con il cuore”, iniziativa solidale in accordo con Radio Taxi Varese. Per usufruire del servizio, contattare la filiale Family Care di Varese (da lunedì a venerdì in orario 9-13 e 14-18) al numero di telefono 0332/1430125.

Come funziona

Il centro vaccinale di Schiranna funzionerà, almeno in questa prima fase, 7 giorni su 7, 10 ore al giorno, dalle 8 alle 20. Le vaccinazioni si effettuano negli spazi interni del centro. Si arriva con i propri mezzi quindi, si parcheggia se si è arrivati con l’auto e poi si entra a piedi. Per chi fosse in difficoltà a camminare, è possibile recarsi in auto fino all’ingresso e qui usufruire di un servizio carrozzine e accompagnamento, mentre chi guida l’auto può parcheggiare.

Il centro vaccinale di Schiranna

La protezione civile e i volontari coordinati dal comune impegnati nella campagna – sono 25 per tenda ad ogni turno) misureranno la temperatura nel tendone di ingresso e controlleranno l’sms di prenotazione. Alcuni dei vaccinandi sono stati contattati telefonicamente e verrà verificato il loro nominativo nelle apposite liste.

Qui sarà possibile compilare i moduli per l’anamnesi e il consenso, nel caso in cui non lo si sia fatto in precedenza. È possibile infatti reperire i moduli on line e compilarli preventivamente

QUI TROVATE TUTTI MODULI DA SCARICARE E I CENTRI VACCINALI DI COMPETENZA

Una volta “registrati” si esce dal tendone di ingresso e ci si dirige al tendone assegnato, che nei primi giorni sarà solo il numero 1: qui è previsto un secondo veloce check della protezione civile e poi si entra, in attesa del proprio turno in uno delle 10 postazioni della tenda.

Una volta vaccinati, si esce secondo il percorso che viene indicato, ci si ferma in una sala di attesa oltre le postazioni vaccinali dove si attende un quarto d’ora prima di tornare al parcheggio.

Il centro vaccinale di Schiranna

L’area dei vaccini

Nel tendone di ingresso dell’area dei vaccini, due medici della ASST Sette Laghi verificheranno l’idoneità al vaccino del cittadino.

Il grande capannone dove ci sono le postazioni vaccinali è sempre a cura di ASST Sette Laghi, che vedono due infermieri per ogni box: uno si occuperà della registrazione e l’altro della somministrazione.  Nei primi giorni le postazioni disponibili saranno 10, e un solo tendone sarà aperto, ma a regime i tendoni aperti saranno 2 e le postazioni vaccinali 20.

In ogni tendone vaccinale è allestita una sala d’attesa nel caso in cui qualcuno arrivi con un certo anticipo, con sedie distanziate per evitare assembramenti. Il consiglio è però quello di rispettare il più possibile l’orario di convocazione, e presentarsi solo con poco anticipo.

Il centro vaccinale di Schiranna

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Aprile 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Il centro vaccinale di Schiranna 4 di 28

Video

Ecco come funziona il centro vaccinale a Schiranna di Varese 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.