Gemonio, vaccinate a domicilio le persone inferme

Medici di base e Protezione Civile sono intervenuti per somministrare la prima dose in una ventina di casi

squadra volontari antincendio protezione civile gemonio

Protezione civile e medici di base in campo a Gemonio per la vaccinazione delle persone impossibilitate per ragioni di salute a raggiungere i centri pubblici dove vengono effettuate le iniezioni. Tra la giornata di giovedì e quella di oggi – sabato 24 aprile – il servizio ha raggiunto una ventina di persone che hanno ricevuto così la prima dose di vaccino.

L’operazione è stata resa possibile grazie all’impegno congiunto di diversi enti: sul campo è stata importante l’azione della Protezione Civile coordinata da Claudio Bodini che ha affiancato i medici – la dottoressa Cotti e il dottor La Sala – li ha “scortati” presso le abitazioni degli aventi diritto e gestito la parte amministrativa. Il Comune dal canto suo ha sovrainteso alla macchina organizzativa attraverso il proprio Responsabile Operativo Comunale (ROC – la figura che su decreto del sindaco ha la responsabilità di gestire una serie di emergenze sul territorio), Mauro Reggiori.

In questo modo, in pochi giorni, è stato dunque possibile arrivare a una serie di persone inferme, che altrimenti avrebbero avuto grosse difficoltà a ricevere la dose di vaccino. Nel frattempo il numero di contagiati tra i residenti è tornato a scendere dopo che nelle scorse settimane i dati erano schizzati verso l’alto.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.