Incontro al Ministero del Lavoro tra Amazon e parti sociali

All’appuntamento, convocato dal ministro Andrea Orlando, hanno partecipato Assoespressi (Associazione dei corrieri espressi) e Cgil, Cisl e Uil

Generica 2020

Amazon e parti sociali si siedono al tavolo.

L’incontro si è tenuto oggi (giovedì 15 aprile) al Ministero del Lavoro a poche settimane dallo sciopero, il primo su base nazionale, che ha coinvolto tutti i lavoratori del colosso dell’e-commerce e dell’indotto, compresi quelli che ruotano intorno al magazzino di Origgio, uno dei sei in Lombardia. 

L’appuntamento, convocato dal ministro Andrea Orlando, al quale hanno partecipato Assoespressi (Associazione dei corrieri espressi) e Cgil, Cisl e Uil con le sigle dei trasporti Filt, Fit e Uilt, si è svolto in un clima positivo. L’appuntamento è fra due mesi per verificare l’avanzamento del confronto.

«Quando si supera un modello che possiamo definire “tradizionale” di relazioni industriali ci sono sempre degli aspetti positivi e dei punti critici che vanno gestiti – ha commentato Orlando -. L’incontro di oggi è di grande valore perché se  è decisivo che si sviluppi il dialogo sociale, in un contesto come quello che stiamo vivendo è ancora più importante. Il fatto che si sviluppino relazioni industriali  continuative, ordinate e proficue, ha un effetto non solo sull’azienda in sè, ma complessivamente sulla filiera».

Ricordiamo che alla base della protesta dello scorso 22 marzo c’erano diversi punti, tra i quali la verifica dei carichi e dei ritmi di lavoro imposti, la verifica e la contrattazione dei turni di lavoro, la riduzione dell’orario di lavoro dei driver, gli aumenti retributivi, la clausola sociale e la continuità occupazionale per tutti in caso di cambio appalto o cambio fornitore, la stabilizzazione dei tempi determinati e dei lavoratori somministrati ed il rispetto delle normative sulla salute e la sicurezza, l’indennità Covid.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.