485mila euro da Fondazione Comunitaria per cultura e oratori

362mila euro consentiranno di rilanciare realtà culturali importanti su tutto il territorio provinciale, compresi diversi festival. Aumenta anche l'aiuto per gli oratori

Tra sacro e sacro monte: pienone pr la "prima" di Andrea Chiodi

Il consiglio direttivo della Fondazione Comunitaria del Varesotto ha deliberato i risultati dei bandi Arte&Cultura (apri l’elenco Arte&Cultura) e Oratori e Centri Estivi (apri l’elenco Oratori e Centri Estivi): sono 102 le progettualità (61 su primo bando e 41 sul secondo) che saranno finanziate e per le quali si sono messe in campo risorse aggiuntive rispetto a quelle previste.

Lo stanziamento per il bando Arte&Cultura è infatti passato da 260mila euro previsti a 362mila, mentre per Oratori e Centri Estivi si è passati da 100mila euro previsti a 123.500.

«Lo scostamento è stato realizzato grazie a risorse aggiuntive reperite dalla Fondazione– spiega il presidente Maurizio Ampollini – in virtù della necessità di  generate dopo la pandemia: quella culturale da un lato e quella educativa dall’altro. Si è quindi trattato di includere e finanziare un numero maggiore di progetti al fine di raggiungere questo preciso obiettivo».  Per tutti gli enti finanziati è in programma un incontro (il 30 giugno prossimo) per puntare l’attenzione sulle fasi successivi dalla comunicazione e promozione dei progetti alla raccolta fondi ad essa connessa fino alla fase di rendicontazione, il tutto in un’ottica di capacy building del Terzo settore.

Arte e Cultura: maggior sostenitore e povertà culturale

Tra gli oltre 60 progetti che saranno finanziati da Fondazione, come accade oramai da qualche tempo, ne sono stati individuati alcuni che – per le loro ricadute e per l’impatto sulla comunità locale – hanno ricevuto un finanziamento che copre oltre la metà del costo previsto: si tratta dunque di progettualità per le quali Fondazione risulta essere “maggior sostenitore”. Così accade per la rassegna “Tra Sacro e Sacro Monte” (nella foto di apertura dell’articolo); per il progetto “Il dono della Musica” dell’associazione VareseVive e per “Arte&Scienza” di Foam (Fondazione Osservatorio Astronomico Messier 13) di Tradate.

Oltre a questi, come detto, risorse aggiuntive sono state messe in campo per andare a finanziare un maggior numero di progetti che mirano a incidere sul contesto post Covid in rapporto al rischio connesso all’impoverimento culturale. Un obiettivo che è stato riconosciuto in particolare ai seguenti interventi: CRT Teatro – Educazione Edartes Percorsi d’Arte (festival Valle Olona 2020 2021), associazione Karakorum, (Ouverture), 26per 1 Aps (Vostok Session), Compagnia Instabile Teatrale Quick (Radici al futuro); Il Melo di Gallarate (Nuova primavera al Melo), Associazione Centro Culturale del Teatro delle Arti Filosofarti – eredità), Coopuf Iniziative culturali (Giardini letterari), associazione Ricercare (Microludi XXIV Edizione); associazione culturale L’Immaginario (Movie on 2.0.21).

I finanziamenti per oratori e centri estivi

Una quarantina, sparsi su tutto il territorio provinciale, sono invece i centri estivi e gli oratori estivi che saranno sostenuti da un contributo di Fondazione Comunitaria anche per questa estate 2021, un dato in crescita rispetto allo scorso anno quando erano stati finanziati 27 progetti  e che anche per quest’anno mira a garantire lo svolgimento delle attività in sicurezza e a permettere ai giovanissimi di vivere un periodo di serenità in contesti educativi adeguati durante i mesi estivi che seguono il periodo della pandemia.

Per maggiori informazioni:
Web: www.fondazionevaresotto.it
E-mail: bandi@fondazionevaresotto.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.