Obiettivo Comune: “Tutti parlano di ospedale unico, ma nessuno del referendum”

Obiettivo Comune Gallarate rilancia l'idea di una consultazione popolare. E critica anche il sindaco Cassani e gli altri candidati sindaco

«Tutti parlano dell’ospedale unico ora divenuto “nuovo”, ma un referendum non va bene».
Obiettivo Comune Gallarate 
rilancia l’idea di una consultazione popolare sulle scelte da prendere per l’ospedale unico Gallarate-Busto. Ma la lista civica capitanata da Massimo Gnocchi critica anche il sindaco Cassani e gli altri candidati sindaco.

«Paura del volere dei cittadini? Abbiamo assistito al consiglio comunale in diretta streaming nella speranza che la nostra lettera protocollata a tutti i consiglieri e primo cittadino di riproposizione di un referendum consultivo sul tema dell’Ospedale unico fosse quantomeno citata nella fase delle comunicazioni».

«Siamo rimasti molto delusi – spiegano i membri del direttivo di OCG – dal silenzio assordante soprattutto dopo aver letto le dichiarazioni rilasciate dal sindaco alla stampa, ovvero che il tema non vada strumentalizzato ai fini elettorali e che a suo avviso Gallarate vuole l’ospedale unico ma solo ad alcune condizioni di cui però vuole parlare solo nelle stanze dei bottoni».

«Non solo, siamo rimasti anche un po’ delusi dalla analisi della competitor principale di Cassani, ovvero Margherita Silvestrini che sempre alla stampa e non in consiglio, ha dichiarato giustamente che gli annunci di Cassani stesso non convincono e che dopo una pandemia come quella vissuta certe valutazioni andrebbero fatte o rifatte meglio, passando attraverso una discussione coi cittadini…..Ma perchè non dire anche la parola referendum?».

Riparte l’ospedale unico Busto-Gallarate, ma ora si parla di ospedale nuovo

«Siamo anche delusi dal silenzio dei candidati sindaco Serati e Romano su tema vitale per il futuro di Gallarate. Sarebbero infatti necessarie anche da parte loro azioni coraggiose utili al bene della comunità come lo sarebbe sostenere il referendum da noi proposto. Perchè noi riteniamo che chiedere di ascoltare la gente della città su un tema così straordinario come il futuro dell’Ospedale sia segno di maturità e rispetto pur nella diversità di vedute. A sostegno di questo chiediamo anche a gallaratesi più sensibili di esporre dai balconi la loro voglia di confronto sul tema se lo desiderano!»

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.