Trentenne muore nel lago Maggiore a Baveno

L'uomo era in compagnia dei famigliari quando è avvenuta la tragedia. I soccorsi hanno rintracciato il corpo senza vita nel primo pomeriggio

vigili del fuoco lago maggiore

Un uomo di 31 anni di origini sudamericane residente a Stresa è morto annegato nella giornata di venerdì a Baveno.

Il giovane, sul lago in compagnia di alcuni famigliari, si era fatto un bagno alla foce di un corso d’acqua verso mezzogiorno quando è sparito tra le acque del Verbano.

Subito è stato dato l’allarme col 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza e l’intervento dei mezzi dei vigili del fuoco entrati in azione nelle vicinanze dell’ultimo posto dove il trentenne era stato visto, nei pressi della foce del torrente Selva Spessa, tra il Lido e il parco di Villa Fedora.

Il corpo è stato ritrovato attorno alle 14.30: non c’era più nulla da fare (immagine di repertorio).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.