Risse e bottigliate a Porto Ceresio, 7 denunciati

Nel mirino dei carabinieri due episodi avvenuti nei fine settimana e scaturiti da diverbi per futili motivi. È massima l'attenzione nelle zone del divertimento serale

carabinieri notte pattuglia

I carabinieri della Stazione di Porto Ceresio hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese un 30enne di un comune vicino poiché ritenuto responsabile del reato di lesioni personali aggravate e 6 persone della provincia di Varese, dell’età ricompresa tra i 30 e 35 anni, in quanto ritenute responsabili dei reati di rissa e ubriachezza.

I militari in seguito ad una mirata attività d’indagine svolta d’iniziativa hanno accertato che il giovane 30enne, durante un fine settimana del mese di giugno, al culmine di una lite scaturita per futili motivi connessi a dissidi di natura privata, aveva aggredito un 35enne del luogo, colpendolo ripetutamente con una bottiglia di birra in frantumi, cagionandogli lesioni personali al braccio e al volto, successivamente diagnosticate presso l’Ospedale di Varese.

Inoltre, i carabinieri hanno identificato sei persone ritenute responsabili di un altro episodio di violenza accaduto nel centro di Porto Ceresio e sempre durante un fine settimana, nel corso del quale le stesse, in conseguenza dell’uso di bevande alcoliche ed al termine di un diverbio per futili motivi, avevano provocato una rissa, percuotendosi a vicenda con calci e pugni, motivo per il quale due persone sono ricorse a cure mediche presso l’Ospedale di Varese.

L’azione di controllo del territorio continuerà in tutto l’arco della stagione estiva, con una costante presenza dell’Arma sul territorio, con particolare riferimento ai luoghi di aggregazione giovanile.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.