Una grande festa per far rivivere il piccolo borgo di Maccagno Inferiore

Domenica 5 settembre la Pro Loco organizza una mostra mercato con produttori locali, artigiani, hobbisti e artisti. Durante il percorso dimostrazioni pratiche degli artisti e laboratori

A Maccagno il museo delle piccole cose

Per ben 600 anni la storia particolare del piccolo borgo di Maccagno Inferiore è stata estranea alle vicende dei paesi limitrofi. Questa eccezionalità la possiamo ancora percepire nello sviluppo di case e cortili, stradicciole e scalette che si stringono intorno all’antico Castello, al Palazzo Mandelli.

Dall’alto del borgo, ad antica protezione, la torre domina il lago, punto di riferimento dei naviganti. Storia e leggenda si intrecciano, racconti di Imperatori e feudi, pescatori e falsari sono ancora in quei luoghi pronti per essere raccontati. Immaginate di essere accompagnati, in una domenica di inizio settembre, tra strade e cortili del borgo, ad ascoltare quei racconti. Potreste scoprire che le antiche pietre ancora ci parlano, di un modo di vivere così lontano dal nostro, fatto di spesse mura di protezione di feritoie e caditoie ma anche di abili mani che sanno attraverso l’ingegno e trovare le soluzioni migliori. Immaginate di rivivere la vita del borgo circondati da artisti e artigiani che davanti ai vostri occhi danno vita alle loro opere. Ma se non vi accontentate di immaginare, domenica 5 settembre 2021 la Pro Loco Maccagno Lago Maggiore, con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Maccagno con Pino e Veddasca, vi aspettano nel Borgo di Maccagno Inferiore per vivere insieme una giornata speciale, con la promessa che non sarà l’unica.
A partire dalle ore 10 fino alle 17 da Piazza Santo Stefano a Piazza Roma lungo le vie del centro storico si terrà una mostra mercato con produttori locali, artigiani, hobbisti e artisti. Durante il percorso dimostrazioni pratiche degli artisti e laboratori.

Il programma 
La proposta è anche quella di fare delle visite guidate al Borgo Imperiale a cura di Federico Crimi, Maurizio Miozzi e Elisabetta Cornolò con partenza alle ore 10:00 / 10:30 / 11:00/ 14:30 / 15:00/ 15:30, la prenotazione è obbligatoria entro le ore 9.00 del 5 settembre 2021 al numero 0332/562009 o info@prolocomaccagno.it .
Alle ore 12:00 pranzo a cura della Pro Loco e Gruppo Alpini Maccagno presso la Cittadella in Piazza Santo Stefano con un menù speciale: Risotto zafferano e luganega, risotto al gorgonzola e frittelle. Prenotazione obbligatoria entro il 3 settembre sempre al numero 0332/562009 o info@prolocomaccagno.it
A conclusione della giornata dalle ore 16.00 gli “Sbandieratori Città di Legnano” sfileranno per le vie del Borgo. “Riscoprire le vicende e la particolarità del centro storico di Maccagno Inferiore, è sempre stato un sogno a cui abbiamo cercato di lavorare. Un impianto urbanistico rimasto pressoché invariato nel corso dei secoli, una storia affascinante e per certi versi misteriosa alle spalle. Ma anche il centro pulsante e vitale di una Comunità, andato spegnendosi nel tempo. Ringrazio l’Assessore alla Cultura Elisabetta Cornolò di aver voluto con forza questa iniziativa, certo che non potrà essere che la prima pietra di nuove e sempre più complete iniziative”, dice il sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca Fabio Passera.

ARTISTI PRESENTI ALL’EVENTO: Roberto Corradini (Mosaico) – Betty Luna (pittura con laboratorio ore 1 1 ) – Ranzoni Gionata (scultura) Astrid Graf-Noha (ceramica) – Canio Di Napoli (gioielli in resina) – Vincenzo Masciovecchio (scultura) Renata Bonzo (pittura con laboratorio ore 10) – Bruno De Checchi (pittura) Antonella Petese e i suoi allievi del corso di pittura “Albero d’oro” – Enzo Speroni (pittura) Massimo Rossato (pittura) – Antonella Saredi (monete) – Giorgio Bianchi (scultura) Laura Monaco. Giuseppe Cuttone e Giovanna Guida (fotografia) – Anna Pasinato (pittura con laboratorio).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 30 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.