Dumenza e Due Cossani in festa per i cento anni della maestra Lina

Insegnante d’asilo, Luigia Rocca, per tutti Lina, vive a Due Cossani dal 1944. Oggi a festeggiarla c'erano il sindaco, gli alpini, la banda e tanti abitanti della frazione di Due Cossani

Dumenza - I 100 anni della maestra Lina

Festa grande a Dumenza, comune di montagna sopra Luino, al confine con la Svizzera. Nella piccola comunità oggi si sono festeggiati i 100 anni di Luigia Rocca, per tutti la maestra Lina, che da 44 anni vive nella frazione di Due Cossani.

L’ex maestra d’asilo del paese ha visto crescere generazione dopo generazione tutti gli abitanti del paese, tirati su ad aria buona e disegnini da colorare, e qualche letterina imparata prima di cominciare l’importante passo della scuola.

Così, il giorno dei 100 anni della maestra Lina è stato un’occasione speciale per riprendersi un pezzetto di vita e di storia per questa piccola comunità che si prepara a ripartire dopo mesi assai difficili. Per celebrare il traguardo di Luigia Rocca, classe 1921, stamane c’erano il sindaco Corrado Moro in fascia tricolore, la banda e le penne nere degli alpini, e il battimani di un intero borgo.

Lina, originaria della provincia di Brescia, arrivò fin quassù a guerra non ancora finita, nel 1944, ed è sempre rimase a vivere in questo paesino di montagna: è una donna ancora in gamba, del tutto autonoma e vive vicino ai suoi parenti. Anche a testimonianza di questo grande attaccamento al suo paese d’adozione le è stata consegnata una pergamena in ricordo dell’impegno profuso per tutti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.