Frenano i contagi nelle scuole: nell’ultima settimana sono stati 30

Diminuiti di un terzo sia i nuovi positivi sia le persone in quarantena. I casi soprattutto nel ciclo primario e dell'infanzia. Due alle superiori

test salivare

Sono 30 i contagi registrati nel mondo delle scuole varesine nell’ultima settimana. Ats Insubria ha registrato 8 positivi nel ciclo infanzia/nido, 15 alla primaria, 5 alle medie e 2 alle superiori. ( erano 46 positivi e 970 in quarantena la settimana scorsa)

I contagi hanno portato alla messa in quarantena di 34 classi nei differenti cicli con 651 persone in isolamento , un terzo in meno rispetto alla scorsa settimana. Il più coinvolto è il ciclo primario con 277 alunni e 29 operatori scolastici e 160 bimbi dell’asilo con 15 operatori. Si tratta di bambini per i quali non esiste vaccino. Decisamente migliore la situazione alle superiori dove sono attualmente in isolamento 50 studenti e 6 operatori per i due casi rilevati.

TAVOLO TECNICO PER MODIFICARE LE REGOLE DELLA QUARANTENA

Il Ministero dell’Istruzione ha attivato un tavolo tecnico che riunisce l’Istituto superiore di Sanità e i rappresentanti regionali per definire delle modalità uniformi di messa in quarantena. Da più parti si chiede una revisione dell’automatismo che coinvolge tutto il gruppo classe in presenza di un caso. Tra le proposte quella di limitarla ai contatti stretti.

MONITORAGGIO CON I TEST SALIVARI

Intanto prosegue la campagna di test salivari nelle scuole sentinella. Ats Insubria ha già effettuato tre controlli ottenendo una risposta molto positiva: mentre alla prima indagine avevano aderito 12 alunni dei 38 invitati alla primaria e 29 su 40 alle medie, lo scorso 30 settembre sono stati effettuati 190 test sui 205 in programma alla primaria e il primo ottobre l’adesione è stata anche superiore con 186 tamponi effettuati ai 194 alunni invitati. Nessuno test è mai risultato positivo.

Il monitoraggio prevede una serie di indagini ogni 15 giorni per circa due o tre mesi per poi cambiare scuole. La prima indagine viene fatta dal personale di Ats Insubria che, successivamente, fornisce alle famiglie i kit da consegnare il mattino successivo in un apposito contenitore collocato a scuola. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.