Varese News

IMU, è tempo di pagare il saldo 2021

Il termine da tenere ben fisso in mente è il 16 dicembre: che è la scadenza ultima per pagare la seconda rata IMU relativa all’anno in corso

imu

È tempo di pagare il saldo IMU, ossia l’imposta municipale propria. Il termine da tenere ben fisso in mente è il 16 dicembre: che è la scadenza ultima per saldare la seconda rata IMU relativa all’anno in corso. L’acconto IMU è stato richiesto lo scorso mese di giugno, adesso i contribuenti dovranno versare il saldo, che dovrà essere calcolato in base alle nuove aliquote pubblicate sul portale del MEF. E in caso di mancato pagamento sarà possibile effettuare un ravvedimento operoso con sanzioni.

Ma attenzione l’IMU non si paga sulla prima casa, l’abitazione principale, a patto che questa non rientri tra le categorie degli immobili di lusso (ossia quelle classificate A/1, A/8 e A/9). Quindi, l’imposta è dovuta per il possesso di fabbricati, di aree fabbricabili e di terreni agricoli. Ed è dovuta dal proprietario o dal titolare di altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie), dal concessionario nel caso di concessione di aree demaniali e dal locatario in caso di leasing. Inoltre, ricordiamo che le principali ipotesi di agevolazione riguardano le aree fabbricabili possedute e condotte da coltivatori diretti o imprenditori agricoli. I fabbricati di interesse storico o artistico, i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, abitazioni concesse in comodato abitazioni locate a canone concordato.
Per approfondire le agevolazioni clicca qui 

MODALIITÀ DI VERSAMENTOIl versamento potrà essere eseguito con modello F24, bollettino di conto corrente postale con esso compatibile. Oppure potrà essere effettuato anche utilizzando la piattaforma pagoPA

ESENZIONI – Oltre alle normali esenzioni previste dalla normativa (per approfondimenti consultare la pagina dedicata sul portale del MEF) segnaliamo che alle esenzioni IMU relative all’acconto di giugno si affianca l’esonero totale anche al saldo del 16 dicembre 2021 per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate. L’imposta non è dovuta sia per il 2021 che per il 2022.

Si ricorda poi che per l’anno 2021 sono esonerati dal versamento IMU i proprietari di immobili interessati dal blocco delle procedure di sfratto. Nello specifico, non pagano l’IMU le persone fisiche proprietarie di immobili ad uso abitativo concessi in locazione, per i quali sia stata emessa una convalida di sfratto per morosità: entro il 28 febbraio 2020, la cui esecuzione è sospesa fino al 30 giugno 2021; dopo il 28 febbraio 2020 in caso di esecuzione sospesa fino al 30 settembre 2021 o fino al 31 dicembre 2021. Nel caso di pagamento dell’acconto di giugno, sarà inoltre possibile presentare domanda di rimborso al proprio Comune.

Infine, ricordiamo che se entro il 15 dicembre del 2021 entrerà in vigore l’articolo 5-deces del DL 146/2021 (data della conversione legge del DL) i componenti di un nucleo famigliare che hanno stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi (situati nel territorio comunale, o in comuni diversi) potranno pagare l’IMU (solo per il mese di dicembre) per un solo immobile scelto dai componenti del nucleo stesso.

“Fisco e tasse in pillole” la rubrica per aggiornare i lettori sulle scadenze e le novità relative al mondo fiscale e tributario con la consulenza dei commercialisti dello “Studio Penati” di Legnano

gea.somazzi@legnanonews.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.