Varese News

Infermiere a domicilio per anziani

Negli anni il settore dell’assistenza a domicilio è diventato sempre più importante

badante anziana

Negli anni il settore dell’assistenza a domicilio è diventato sempre più importante. La problematica del lockdown e pandemia ha poi cambiato e rivoluzionato totalmente la necessità di avere dei medici o infermieri a casa, proprio perché si è ridotta drasticamente la possibilità di circolazione. Negli studi medici sono concesse le visite con prenotazione oppure rispettando la richiesta del tampone. Insomma la vita è cambiata e quindi ci si deve adeguare.

Gli anziani, come sempre, sono coloro che tendono ad essere meno propensi ai cambiamenti, ma essi hanno perfino dei problemi che sono dati da impossibilità di spostamento, nessun accompagnatore, problemi di salute e motori. Insomma essi sono quelli che realmente vanno ad avere dei problemi per riuscire a curare la propria salute.

Proprio in questa situazione è fondamentale sapere che essi possono avere un valido sostegno da parte di un Infermiere a domicilio per anziani. Ormai questi sono professionisti che si sono altamente specializzati nell’assistenza a soggetti di una certa età e presso il loro domicilio.

Infermiere a domicilio non per forza convivente

Non confondete mai e poi mai un infermiere a domicilio con un badante e non si deve nemmeno fare confusione tra coloro che offrono un sostegno a ore con quelli che sono conviventi.

Vero è che ci sono degli infermieri conviventi che vanno ad offrire delle parcelle o dei costi inferiori, rispetto a quelli che vengono chiesti per determinati impieghi, perché comunque il cliente gli offre poi la convivenza. Questo vuol dire che il professionista ha un luogo dove vivere e dove non paga l’affitto e di conseguenza riduce le spese delle sue mansioni.

C’è da dire che non tutti hanno poi bisogno di avere un soggetto che sia convivente perché magari si devono seguire solo determinate terapie. In questo caso è possibile chiedere solo interventi che si classificano sporadici oppure ad appuntamento.

Quando si deve seguire una terapia è opportuno che si abbia sempre lo stesso infermiere a domicilio poiché lui instaura un buon rapporto con il proprio assistito e quindi inizia a conoscere quale siano le reazioni del proprio assistito.

Ovviamente i badanti conviventi non sono infermieri perché non hanno competenze medico sanitarie. Per essere classificato infermiere è necessario che essi abbiano delle lauree specifiche in medicina infermieristica.

Terapie, iniezioni e controlli

Gli anziani che seguono delle terapie lo devono fare per mantenere un buon stato di salute e di conseguenza per loro è fondamentale che siano assistiti direttamente da parte di soggetti specializzati. naturalmente le terapie richiedono sia una conoscenza dei farmaci che il rispetto della loro assunzione.

Se poi si rende necessario fare delle iniezioni e controlli di vario genere, ecco che solo un infermiere è il professionista in grado di dare il suo sostegno e supporto.

Ad ogni modo i privati non dovrebbero mai e poi mai sostituirsi a degli infermieri perché i rischi sono quelli di diventare responsabili della vita dell’assistito. Un anziano ha poi bisogno di determinati controlli sui parametri della propria salute e quindi è opportuno che si presti sempre la giusta attenzione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.