Mercatini, luminarie, cori e molto altro: ecco tutti gli appuntamenti di Natale 2022 a Laveno Mombello

A partire dal famoso “Presepe sommerso”, sono moltissimi gli appuntamenti in programma nel comune lacustre per tutto il periodo natalizio

Il Natale a Laveno Mombello

A Laveno Mombello e Cerro il Natale significa ritrovare le rassicuranti tradizioni che da quasi mezzo secolo rendono questa località unica nel suo genere. A partire dal famoso “Presepe sommerso”, monumentale opera che raffigura la natività: è ormai da 43 anni che i sommozzatori dell’associazione Amici del Presepe sommerso posano nelle acque del golfo di Laveno le 42 statue di pietra bianca a grandezza naturale, collocate su cinque diverse piattaforme.

Attorno alla luce soffusa del Presepe che rende lo spettacolo così emozionante, ruotano altre iniziative che dai primi di dicembre fino al consueto “Falò della Befana” del 6 di gennaio animano le vie dei tre borghi di Laveno, Mombello e Cerro, affacciate sulla sponda Est del Lago Maggiore.

Chi ama l’allegria dei cori Gospel oppure preferisce le tonalità profonde dei Cori tradizionali potrà trovare un fitto programma di concerti, che spaziano delle reinterpretazioni in chiave rock delle più belle melodie natalizie fino al raccoglimento offerto dalla musica sacra, suonata nelle suggestive e antiche chiese dei tre borghi.

Naturalmente c’è tanto spazio anche per i bambini, che sono i protagonisti delle iniziative delle associazioni locali, Proloco, Mombello Viva e Amici del Presepe sommerso, che a loro offrono tante attività divertenti da fare insieme a Babbo Natale e ai suoi aiutanti e alle mascotte Bing e Topolino: laboratori di neve finta, palloncini, spettacoli di magia e bolle di sapone, scivoli gonfiabili e l’immancabile cassetta per le letterine da inviare con la speranza che i desideri diventino realtà sotto l’albero.

Il maestoso albero che veglia sul Presepe sommerso sarà illuminato, così come il Lungo Lago De Angeli, anche grazie ai commercianti che partecipano ad addobbare di luci e colori le vie dove scintillano le vetrine allestite per l’occasione. Fare shopping sarà reso più piacevole dalla possibilità di degustare vin brulé e cioccolata calda nella casetta degli Amici del Presepe in Piazza Caduti del lavoro, dove si potranno acquistare anche i tradizionali piatti e le brocchette in ceramica, per non far mancare neanche un pezzo alla propria collezione.

Curiosando in giro fra i mercatini di Piazza Europa (zona imbarcadero) e di Piazza Matteotti si potranno trovare specialità gastronomiche e artigianali per completare anche i regali dell’ultimo momento.

Le ispirazioni per chi è in cerca di idee possono venire dalla elegante mostra organizzata dagli Amici del MIDeC presso il museo di Palazzo Perabò a Cerro, dal 4 dicembre al 10 gennaio, dal titolo “Il teatro della tavola”, che presenta un repertorio di storici servizi da tavola in ceramica di manifattura lavenese realizzati fra Ottocento e Novecento.

A Laveno la ceramica resta sempre attuale e viene fatta vivere attraverso i laboratori di modellazione e decorazione del MIDeC, che per Natale propongono la realizzazione di addobbi e decori originali, con il valore aggiunto di poter creare dei veri regali “hand made”.

Anche la Biblioteca comunale Antonia Pozzi respira aria di festa e propone letture per i più piccoli con i “Racconti sotto l’albero” e libri gialli per i più grandi con il “Natale in giallo” (presso il Ristorante Concordia), oltre ad ospitare due mercatini di Natale con il gruppo di cucito L’Ago Maggiore e l’associazione Il Sorriso, che propone anche il laboratorio inclusivo “Tanti auguri a me” con l’art-collage.

Infine, la Croce Rossa del Medio Verbano ci aiuterà a ad affrontare il cenone di Natale con un occhio di attenzione alla salute, proponendo gratuitamente il test di glicemia e colesterolo, oltre ad una mostra fotografica incentrata su profughi e migranti. Ci aspetta quindi un Natale autentico, ricco di calore e di gesti familiari, sfavillante di tradizione e di voglia di stare insieme, in piazza o a casa, con entusiasmo e un pizzico di senso di responsabilità nel proporre un Natale scintillante ma con una grande attenzione all’impatto ecologico, vero “regalo” che possiamo fare a tutti noi in questo momento di crisi energetica.

“Dopo una stagione estiva ricca di eventi e appuntamenti di ogni tipo, siamo lieti di concludere l’anno con un palinsesto natalizio che privilegia la tradizione e i più piccoli, grazie al fondamentale contributo delle associazioni locali. Tra canti, meditazioni, solidarietà e spensieratezza ci auguriamo che il Natale conservi la sua magia intramontabile”, conclude l’Assessore alla Cultura, Turismo, Istruzione e Commercio Prof. Mario Iodice.

GLI EVENTI DI NATALE A LAVENO MOMBELLO 2022

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 29 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.