A Cassano già giù i primi cinque alberi in piazza 25 aprile

Nell’arco della giornata di lunedì sarà completato l’abbattimento di cinque piante già “sfoltite” dell’intera chioma

L’abbattimento alberi di piazza 25 aprile a Cassano

Le moto seghe hanno iniziato a lavorare al mattino, esco, e alla pausa pranzo mezzogiorno in piazza 25 aprile a Cassano Magnago i lavori di abbattimento delle piante indicate come pericolanti sono già a buon punto: sono già scomparse le chiome dei primi cinque tigli indicati dall’amministrazione comunale che ha deciso il provvedimento due settimane fa, dopo le valutazioni dell’agronomo in seguito ai danni riportati nelle tempeste di luglio che hanno fatto alzare la guardia anche a Cassano.

Galleria fotografica

L’abbattimento dei tigli di piazza 25 aprile a Cassano 4 di 12

Nell’arco della giornata dovrebbe procedere poi completare il lavoro sui primi cinque alberi.

In totale sono undici gli alberi che erano stati indicati come rischio, tutti nel filare di sinistra entrando in piazza secondo il senso di percorrenza per i veicoli.

 

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Pubblicato il 21 Agosto 2023
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L’abbattimento dei tigli di piazza 25 aprile a Cassano 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.