Violenta grandinata si abbatte sul Locarnese: persone con traumi, auto e case danneggiate

Chicchi di grandine grandi quanto un'albicocca hanno danneggiato auto e case. Alcune persone sono dovute ricorrere alle cure del Salva. Domani si attende una seconda ondata di maltempo

varie

Una violenta grandinata ha colpito la regione del Locarnese in Canton Ticino nella serata di venerdì 25 agosto. I chicchi di grandine, in alcuni casi delle dimensioni di una albicocca (foto), hanno provocato danni alle vetture, alle persone e ad alcuni edifici. Particolarmente colpite le zone di Locarno e Losone.
A Locarno alcune persone che si trovavano alla Rotonda hanno dovuto ricorrere ai sanitari del Salva (Servizio ambulanza Locarnese e valli) a causa dei traumi dopo essere stati colpiti dalla grandine. Visitati sul posto dal personale sanitario, non è stato necessario il trasporto in ospedale.
A Losone i chicchi di grandine si sono abbattuti sui lucernari del tetto delle scuole comunali, mentre, oltre che a Locarno, automobili sono state danneggiate ad Ascona, Minusio e Tenero.
Per la giornata di sabato 26 agosto è attesa una seconda ondata di maltempo che potrebbe colpire anche il Varesotto. Il Centro Geofisico Prealpino per il weekend e lunedì annuncia «una perturbazione atlantica, alimentata da un vortice depressionario sulle Isole Britanniche. Il contrasto termico con l’aria calda e afosa presente sulla pianura padana potrà alimentare forti temporali che attraverseranno il Nord Italia tra sabato sera e lunedì, con brusco calo delle temperature da domenica».

Il grande caldo ha le ore contate: in arrivo piogge e brusco abbassamento delle temperature

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 25 Agosto 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.