Nulla da fare per la UYBA sconfitta anche a Chieri

Come da pronostico la Reale Mutua Fenera Chieri 76 si è imposta 3-0 (25-16, 25-23, 25-21) sulla UYBA Volley Busto Arsizio

Uyba Busto A. - Igor Novara 0-3

Come da pronostico la Reale Mutua Fenera Chieri 76 si è imposta 3-0 (25-16, 25-23, 25-21) sulla UYBA Volley Busto Arsizio. Le farfalle sono partite piano, sono poi cresciute con l’andare della partita, ma non sono riuscite a imposi. Top scorer per le padrone di casa, Skinner (16), seguita dalla ex Zakchaiou, 12 punti (ben 7 a muro).  Coach Cichello, partito con Carletti e Bracchi in posto 4, ha dal secondo set provato a rimescolare le carte, inserendo Giuliani e Piva (al rientro dopo l’infortunio addominale), rendendo la vita più difficile alla Reale Mutua. Tuttavia nei finali dei set qualche errore di troppo delle farfalle e la lucidità di Chieri, hanno portato al giusto 3-0. La capitana, Giuditta Lualdi è stata la migliore in casa Busto Arsizio con 10 punti (47% positivo, 3 muri).

A fine partita Giorgia Frosini: “Ci aspettavamo una partita tosta, non abbiamo iniziato per niente bene la gara, poi ci siamo un po’ riprese ma Chieri è stata lucida nei momenti decisivi di secondo e terzo set. Al di là del valore delle avversarie, noi non siamo proprio riuscite ad esprimere il nostro gioco: ora prendiamo un po’ di fiato e martedì riprendiamo a lavorare in vista dei prossimi due fondamentali incontri casalinghi con Bergamo e Trento”.

La partita

Nel primo set, la UYBA inizia con problemi in attacco, portando Cichello a fermare il gioco sul 4-1. Skinner domina con attacchi potenti, raggiungendo il 7-1. Nonostante Bracchi trovi un cambio di passo (7-2), Zakchaiou continua a mettere a segno attacchi al centro, portando il punteggio al 10-3. Nonostante i tentativi di recupero di Lualdi (12-5), Grobelna mantiene le distanze. Sartori commette un errore significativo (13-5), portando Cichello a richiamare il time-out. Frosini cerca di riaccendere la UYBA (14-7), ma il doppio cambio con Valkova e Giuliani non basta. Bracchi con due muri riporta la UYBA in gioco (15-10), ma Chieri mantiene il controllo, chiudendo il set 25-15.

Nel secondo set, Grobelna parte con determinazione (4-1) e Skinner firma il 7-3. Un errore di Boldini spinge Cichello a chiamare un time-out (8-3). Lualdi cerca di dare nuova linfa con tre punti consecutivi (10-6), mentre Carletti riduce il divario a -2 (10-8) e Frosini mura per il -1 (11-10). Nonostante la UYBA regali alcune occasioni, Sartori contribuisce al 14-11. Tuttavia, Zakchaiou con un muro segna il 17-12, portando a un altro time-out di Cichello, che inserisce Giuliani al posto di Bracchi. Nonostante gli sforzi di Lualdi (17-14), l’ace di Weitzel porta Piva al cambio con Carletti (19-15). Piva trova il -3 (19-16), Frosini lotta per il 21-19 (time-out Bregoli). Sartori crede nel recupero (21-20), Frosini pareggia a 21, ma la UYBA concede troppo (23-21). Nonostante un finale incerto, Skinner chiude il set 25-23.

Nel terzo set, nonostante Cichello confermi Piva e Giuliani in banda, il pro-Chieri iniziale viene contrastato da Grobelna con il 6-3. Nonostante la reazione di Lualdi e Giuliani, Chieri mantiene un margine (12-9). Giuliani tiene vicine le farfalle (14-12), ma Chieri si avvantaggia (18-15) con Zakchaiou. Nonostante i tentativi della UYBA, Chieri si dimostra più cinica nel finale, chiudendo con Skinner a 25-21.

Il tabellino

Reale Mutua Fenera Chieri 76 – UYBA Volley Busto Arsizio 3-0 (25-16, 25-23, 25-21)

Reale Mutua Fenera Chieri 76: Rolando ne, Morello, Spirito (L), Skinner 15, Papa ne, Grobelna 11, Kingdon Rishel 4, Anthouli 1, Gray, Kone ne, Omoruyi, Zakchaiou 12, Weitzel 3, Malinov 5.
UYBA Volley Busto A.: Simin ne, Zannoni (L), Ceasar ne, Piva 4, Carletti 2, Giuliani 6, Bracchi 6, Frosini 4, Lualdi 10, Sartori 8, Valkova, Boldini 4.
Arbitri: Rossi – Varrascina
Note. Chieri: ace 1, errori 11, muri 11. Busto Arsizio: ace 2, errori 7, muri 2.

di
Pubblicato il 03 Dicembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.