Nella chiesa di Caldana a Cocquio Trevisago la Giornata mondiale di preghiera

L'appuntamento è per domenica 3 marzo, a partire dalle 10,30 nella chiesa di San Giovanni

Generico 26 Feb 2024

Domenica 3 marzo, la comunità evangelica ecumenica di Ispra-Varese  invita tutti alla Giornata Mondiale di Preghiera che inizierà alle 10,30 nella chiesa di San Giovanni a Caldana di Cocquio Trevisago.

«Questa preghiera annuale si basa sull’idea ecumenica che le donne di diverse confessioni cristiane creino insieme una liturgia che viene poi recitata in tutte le chiese cristiane del mondo il primo fine settimana di marzo – spiegano gli organizzatori – Otto anni fa, le chiese cristiane della Palestina sono state incaricate di creare una liturgia per quest’anno e hanno posto l’idea della pace e dell’unità al centro della loro preghiera. La liturgia è stata completata due anni fa per poter essere tradotta nelle varie lingue. Dopo l’attacco di Hamas a Israele del 7 ottobre 2023 e la guerra che ne è derivata, questa preghiera e l’appello alla pace da parte dei cristiani palestinesi è più importante che mai».

A Caldana, un grande gruppo di donne cattoliche e protestanti si è riunito per preparare questa preghiera e ha deciso di offrire una preghiera per la pace. Il gruppo è guidato dalla pastora luterana Magdalena Tiebel-Gerdes.

Il motto scelto dai cristiani di Palestina è: ” … dal nastro della pace”. Si tratta di una citazione della Bibbia in cui l’apostolo Paolo invita i cristiani della chiesa di Efeso ad avere la pace come vincolo unificante nella loro chiesa.

Qui la locandina della giornata

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 28 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.