Anpi Gorla Minore fa tappa al Memoriale della Shoah

La sezione Anpi di Gorla Minore si è recata a inizio febbraio a Milano, al Memoriale della Shoah. Tante le emozioni per il pomeriggio all'insegna della Memoria

Anpi memoriale shoah

Un viaggio da Gorla Minore a Milano, ma soprattutto un viaggio a ritroso nel tempo, in una delle ferite più gravi che l’umanità porta con sé.

Galleria fotografica

Al memoriale della Shoah di Milano con Anpi Gorla Minore 4 di 20

La sezione Anpi di Gorla Minore, con il presidente Paolo Airoldi, la scorsa settimana ha deciso di visitare il Memoriale della Shoah di Milano, il luogo da cui nel biennio ’43-’45 partirono centinaia di persone verso i campi di sterminio e solo pochissimi ritornarono.

«Sto per raccontarvi la storia più brutta che potrei narrarvi» ha esordito il giovane Giulio, bravissima guida, capace di coinvolgere e indurre una riflessione profonda nei gorlesi, eterogenei per età, ma anche in un gruppo di ragazzini dell’oratorio che si sono mossi lungo il percorso tracciato dal memoriale insieme a loro.

Anpi memoriale shoah

«Ne sentivo parlare da anni, ma non ero mai riuscita a visitarlo – ha confessato Marta – è stato davvero toccante».

E Francesca le fa eco: «Essere qua ti immerge in quello che è successo, mi ha fatto impressione. Oltre ad essere un ambiente ostile, è – com’era allora – un ambiente gelido, inimmaginabile cosa abbiano provato quelle persone prima di essere obbligate a salire sui treni».

In effetti, come sottolineato dalla guida, il viaggio della morte iniziava già alla partenza, con le persone costrette a salire sui treni senza conoscere la loro metà.
Il tutto nel pieno centro della città di Milano.

Anpi memoriale shoah

«Il Muro dell’Indifferenza segna inizio e fine del viaggio ed occorre – fisicamente e moralmente – superare il muro per arrivare al Memoriale».

Anpi memoriale shoah
Paolo Airoldi, a destra, con Giulio, bravissima guida, capace di coinvolgere i gorlesi

La sezione Anpi ha seguito attenta le spiegazioni della guida, turbata dal paragone presentato di fronte ai binari che conducevano alla morte: «Il genocidio degli ebrei ha causato 6 milioni  di morti. Se si rispettasse un solo minuto di silenzio per ciascuna vittima, dovremmo stare zitti per 11 anni e mezzo».

Una giornata di riflessione e consapevolezza, dunque, riportando a Gorla tanti pensieri e l’impegno a conservare la Memoria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 11 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Al memoriale della Shoah di Milano con Anpi Gorla Minore 4 di 20

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.