Una “panchina rossa” in piazza De Salvo a Varese

Si trova nei pressi della sede di UISP, è stata installata per l'8 marzo e ricorda che “La violenza è l’ultimo rifugio degli stupidi e degli incapaci”. La "corsa rosa" spostata a domenica 17

panchina rossa uisp varese 2024

Il maltempo di domenica scorsa ha fatto slittare la corsa Rosa di Uisp di Varese a domenica prossima, il 17 marzo, con ritrovo alle 10 e partenza alle 10.30 da piazza de Salvo, angolo via Lombardi. La pioggia battente ha di fatto prolungato di una settimana la ricorrenza dell’8 marzo. Giornata cara a Uisp che – nelle parole della presidente di Uisp Varese Rita Di Toro – «costituisce un’occasione per commemorare i successi delle donne, riflettere sulle sfide ancora da affrontare e rinnovare l’impegno per l’uguaglianza di genere in tutto il mondo».

Le sfide attuali, per la presidente di Uisp, sono risolvere il problema della disparità di genere sul posto di lavoro, estirpare la violenza di genere, affrontare la mancanza di accesso all’istruzione e alle cure mediche e combattere tutte le battaglie per garantire un mondo più equo e inclusivo per tutte le donne.

«Tuttavia – dice Rita Di Toro – l’8 marzo è anche un momento per celebrare i successi e i progressi delle donne in ogni campo e settore. Dalle donne leader che guidano nazioni intere, alle donne imprenditrici che avviano e gestiscono con successo le proprie aziende, alle donne che si battono per i diritti umani e la giustizia sociale, alle donne continuano a dimostrare la loro forza, resilienza e determinazione in tutto il mondo. In occasione della Giornata Internazionale della Donna, è importante riconoscere il lavoro straordinario delle donne e sostenere l’uguaglianza di genere in ogni aspetto della vita. Dobbiamo impegnarci a combattere la discriminazione e a promuovere un mondo in cui ogni donna e ragazza possa realizzare il proprio potenziale e contribuire pienamente alla società».

Per ribadire l’importanza di dire no alla violenza, nell’ottica di «lavorare per costruire un futuro più giusto, equo e inclusivo per tutti», in occasione dell’8 marzo, davanti alla sede di Uisp di Piazza De Salvo, è stata installata una panchina rossa. Chiaro il messaggio scelto per la targa: «La violenza è l’ultimo rifugio degli stupidi e degli incapaci», corredato del numero antiviolenza e stalking da chiamare in caso di necessità (1522) e della possibilità, offerta da Uisp, di entrare in sede per chiedere assistenza e aiuto.

Sarà proprio la panchina rossa, domenica prossima, a dare il via alla Corsa Rosa 2024. Una passeggiata di circa 4 km intervallata da momenti di ginnastica in mezzo alla natura. La quota di partecipazione è di 10 euro e comprende una bellissima maglietta rosa e l’assicurazione. Passa in Uisp per iscriverti o compila il modulo online, e ritira la tua maglietta entro venerdì 15 marzo (non sarà possibile iscriversi alla corsa la mattina dell’evento).

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli su VareseNews

di
Pubblicato il 13 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.