La Staffetta in bicicletta della Croce Rossa fa tappa a Busto Arsizio: 1000 km tra solidarietà e dedizione

L'iniziativa realizzata per celebrare i 160 anni della Croce Rossa Italiana attraverso una staffetta ciclistica che unisce i volontari e i principi fondamentali del movimento

staffetta ciclistica 160 anni croce rossa italiana busto arsizio

L’iniziativa è partita da Milano il 15 giugno, data di fondazione della Croce Rossa Italiana, e si concluderà a Solferino il 22 giugno, in occasione della tradizionale fiaccolata celebrativa. La tappa di oggi ha toccato le sedi di Busto Arsizio, Gallarate e Varese. Le autorità delle tre città hanno partecipato all’evento, rendendo omaggio ai volontari e alle volontarie che ogni giorno incarnano i valori dell’organizzazione umanitaria.

Galleria fotografica

L’arrivo della staffetta per i 160 anni della Croce Rossa a Busto Arsizio 4 di 18

Le tappe del percorso
Il percorso della staffetta ciclistica attraverserà tre regioni – Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto – unendo simbolicamente 21 Comitati storici della Croce Rossa Italiana. Tra le città toccate vi sono, oltre a quelle già citate, Solferino, Bergamo, Brescia, Castiglione delle Stiviere, Como, Crema, Cremona, Ferrara, Mantova, Monza, Lecco, Lodi, Padova, Pavia, Reggio Emilia, Sondrio, e Verona.

Un Tributo ai Principi Fondamentali
Ogni tappa del percorso è dedicata a uno dei sette Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontariato, Unità e Universalità. Questo viaggio simbolico non solo attraversa la storia della Croce Rossa, ma ne esalta i valori che ne costituiscono il cuore pulsante.

Una Dedica ai Volontari
“Questa staffetta rappresenta non solo un viaggio attraverso la nostra storia, ma anche un viaggio nei valori e nei principi che costituiscono il cuore della Croce Rossa. Un’occasione per ricordare e celebrare l’impegno instancabile dei nostri Volontari e Volontarie”, ha dichiarato Rosario Valastro, Presidente della Croce Rossa Italiana.

La Struttura della Staffetta
Il percorso si sviluppa lungo due tracciati differenti per una durata di sette tappe, culminando in un’ultima tappa comune da Brescia a Solferino. Questa tratta finale vedrà la partecipazione congiunta della carovana ciclistica e dei volontari della Croce Rossa Italiana in un simbolico abbraccio di solidarietà. A chiudere la giornata sarà il corso organizzato dal gruppo “CRI in bici”, che rappresenta un ulteriore momento di condivisione e crescita per i partecipanti.

Un Sostegno Prezioso
L’evento è reso possibile grazie al patrocinio della Federazione Ciclistica Italiana e al supporto di aziende come Alka Sport, Briko, De Rosa e Named Sport. Inoltre, cyclingtime.it partecipa come media partner ufficiale, garantendo una copertura mediatica che permetterà di seguire da vicino l’emozionante viaggio di solidarietà.

Per ulteriori informazioni e per seguire l’evento in tempo reale, è possibile visitare il sito e i canali social della Croce Rossa Italiana. Questa staffetta non è solo una celebrazione del passato, ma un impegno concreto per il futuro, unendo volontari, comunità e principi in un percorso di 1.000 chilometri di pura solidarietà.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Pubblicato il 18 Giugno 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L’arrivo della staffetta per i 160 anni della Croce Rossa a Busto Arsizio 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.