Ha 23 anni, arriva da Trapani e lavora a Malnate il più giovane sportellista in Poste Italiane della provincia di Varese

Giovanni ha 23 anni ma è in provincia di Varese già da 4: prima come portalettere a Saronno, poi a Marzio e ora a Malnate

Generico 08 Jul 2024

Il più giovane sportellista della provincia di Varese lavora nell’Ufficio Postale di Malnate e arriva da Trapani. Ora ha 23 anni, ma è in provincia dal 2020: a soli 19 anni aveva già attraversato l’Italia per cominciare una nuova vita qui.

Giovanni Bianco, originario di Trapani, dopo aver conseguito il diploma alberghiero ed aver lavorato nel settore turistico per qualche stagione, ha iniziato il suo percorso in Poste rispondendo ad un annuncio di ricerca di personale. «Ho risposto ad un annuncio per diventare portalettere, ho superato le fasi di selezione e sono stato assunto nel 2020 al centro di distribuzione di Saronno. Ovviamente non è stato semplice lasciare la mia famiglia ancora così giovane e cominciare una nuova vita da solo … ma ce l’ho fatta».

«Fare il portalettere mi piaceva – continua Giovanni – mi piaceva essere fermato per strada dalle persone che mi conoscevano, stare all’aria aperta, ma ho voluto provare a cogliere l’opportunità interna di diventare sportellista, così ho iniziato un nuovo iter di selezione e nel 2022 sono entrato in servizio all’Ufficio Postale di Marzio, al confine con la Svizzera. Un ufficio piccolo dove ho imparato subito moltissime cose, soprattutto quando ero in affiancamento a colleghi più esperti che mi hanno supportato tantissimo nella mia formazione. A fine 2023 sono poi arrivato a Malnate, un Ufficio Postale completamente diverso, doppi turni, con una grande varietà di clienti e richieste».

«Vedendomi giovane, tanti si rivolgono a me quando hanno necessità di aiuto soprattutto con il digitale: molto spesso infatti, mi è capitato di aiutare persone meno giovani a visualizzare informazioni direttamente online o ancora prenotare dalla app il turno in Ufficio Postale in modo da organizzare al meglio il loro tempo senza attese inutili».

Una scelta di vita “tosta” ma che evidentemente è stata superata brillantemente: «La cosa che mi piace di più del mio lavoro è l’accoglienza che ho avuto da tutti i miei colleghi e il grande supporto reciproco che ci diamo, ognuno secondo i propri punti di forza» conclude Giovanni.

In Poste Italiane, dal 2020 ad oggi, l’età media si è abbassata di 4 anni, passando da 51 a 47 anni. Nel corso del 2023, il Gruppo ha proseguito la campagna di assunzioni destinata a giovani e neolaureati, provvedendo all’assunzione, nell’arco del triennio 2021-2023, di oltre 6.700 persone di età inferiore ai 30 anni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 08 Luglio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.