Sette cento, una lode, la metà dei diplomati oltre il 90: esame di maturità da record all’Acof di Busto

Il direttore Mauro Ghisellini parla di "annata straordinaria" e dà appuntamento a tutti i diplomati e alle famiglie alla festa di giovedì 11 luglio

diplomati Acof Olga Fiorini 2024

(NELLA FOTO i sette ragazzi di ACOF che si sono diplomati con il massimo dei voti. A sinistra Nicole Cera. In alto, da sinistra, Rebecca Astorino, Sofia Barni e Alessia Giannattasio. Sotto, sempre da sinistra, Nicole Broglioni, Mirko Diazzi ed Elisa Branca)

Sette 100 e una lode. La conclusione degli esami di maturità ha sancito l’ennesima annata speciale per l’Acof, scuola costruita sulla tradizione sartoriale di Olga Fiorini e da anni condotta lungo percorsi differenti e innovativi dai nipoti Mauro e Cinzia Ghisellini.

Le scuole superiori di via Varzi a Busto Arsizio sono state capaci di esprimere ben sette giovani che si sono diplomati con il massimo dei voti. Una 100 con lode è arrivato dal Liceo quadriennale per l’innovazione, che, all’interno del percorso “The International Academy” propone un‘offerta interculturale dai 3 ai 18 anni dalle caratteristiche uniche in Italia.

Il bravissimo Mirko Diazzi, a conferma di una carriera scolastica invidiabile, ha ottenuto il miglior risultato possibile nell’indirizzo delle Scienze applicate, realizzando un exploit all’interno di una scuola – quella diretta da Laura Papini – nella quale quasi la metà degli allievi ha fatto registrare una votazione superiore a 90.

Ma anche gli Istituti Olga Fiorini e Marco Pantani, guidati dal preside Luigi Iannotta, non sono stati da meno. Ben sei ragazze hanno ottenuto il voto 100 dalla commissione d’esame. Si tratta di Elisa Branca e Nicole Cera nelle due sezioni quinte del Liceo scientifico Sportivo, di Nicole Broglioni al Liceo delle Scienze Umane, di Rebecca Astorino e Sofia Barni nell’Istituto tecnico Sistema Moda e di Alessia Giannattasio per l’Istituto tecnico di Grafica e Comunicazione.

Gli allievi di queste classi quinte, in aggiunta a quelli di Liceo Artistico e Istituto professionale sportivo, per un totale di 170 studenti, hanno così completato il loro ciclo di studi superiori. Venti diplomati hanno raggiunto un punteggio superiore a 90, nessuno è stato bocciato agli esami.

«Chiudiamo un’altra annata straordinaria – spiega il direttore Mauro Ghisellini – confermando di essere sempre sul pezzo e pronti a portare avanti progetti educativi innovativi, spaziando dalla storica vocazione sartoriale all’istituto grafico, dai progetti per gli sportivi alle proposte internazionali, proponendo indirizzi liceali, tecnici e professionali. La cosa che rende me e Cinzia davvero orgogliosi, grazie alla dedizione di tanti docenti straordinari, è però la nostra capacità di modulare una scuola che cura il rapporto umano e guarda al benessere dei ragazzi, cercando di accompagnarli in questo periodo storico in cui sembrano così forti e invece sono pieni di fragilità».

A suggello di questi risultato, ACOF offrirà un momento unico di condivisione e divertimento a tutti i neodiplomati e alle loro famiglie: l’appuntamento è fissato per la serata di giovedì 11 luglio, a partire dalle ore 18.30, nella sempre suggestiva cornice del Museo del Tessile di Busto Arsizio. Per brindare alla conclusione di un’altra annata da ricordare e preparare le nuove sfide.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 11 Luglio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.