Paola Robbioni

  • Vive a varese VA

I miei commenti (7)

  1. Tutto molto interessante anche se pareva più una giornata di visibiltà per qualche locale. Tante belle parole, bella lezioncina confezionata e infiocchettata ma in soldoni se non ci sono soldi avete voglia di informare e produrre corsi. Parlare della nuova normativa dighe ( Uhe : mica canali o torrentelli) e relativa direttiva alluvioni significa battere cassa in alto, cosa che ogni comunello presenziante vorrebbe fare ma non è in grado. Ma poi la protezione civile cosa ci fa ancora nella provincia?

    in Sindaci a scuola di “protezione civile” per difendere il territorio

    12 Settembre 2015 @ 17:59
  2. Che strano sentir palare il sindaco di pinzellacchere formali; incredibile il suo pistolotto all’elefante italico. Guardi che tutti noi, comuni mortali, cozziamo contro una burocrazia bizantina e occhialuta.
    Non faccia il passerotto che pensa di volare alto come un’aquila e guardi nei rami del suo piccolo mondo : ricorda quando per regolamenti e codicilli impedisce alle minoranze di dibattere democraticamente ?
    Non invoca lei norme da rispettare ?
    Si faccia la domanda e si trovi una risposta.

    in “Ecco come la burocrazia frena un intero paese”

    18 Gennaio 2016 @ 21:15
  3. Il risanamento dei corsi fluviali e il ciclo della depurazione nel suo complesso fa parte di azioni altamente coordinate che Regione Lombardia DEVE attuare pena sanzioni pesantissime da parte dell’Europa ( sanzioni già in atto per i ritardi in molti lavori non conclusi, con multe da 100.000 € al giorno ).
    Esistono piani sessennali, se non lo sa, a livello regionale.
    Per cui cara Sindaca, lasci stare, pensi al suo paese e all’attività di SEMPLICE amministratore locale ( vedi SCUOLA MATERNA ).

    in «Un incontro con Fontana per parlare del Lago di Varese»

    12 Maggio 2018 @ 15:25
  4. Buongiorno. Con estrema attenzione, da diversi anni, riscontro le grida di aiuto circa la questione animali selvatici. In poche righe la risposta: si tratta di scelte e di soldi. Ricordate il referendum ? Le scelte : la legge Del Rio con la polverizzazione delle Province ( vedi il ruolo della polizia faunistica provinciale) con le competenze passate-non passate-boh alla Regione Lombardia ( ecco chi sentire …. ) e il taglio del personale/soldi. Ma sui cinghiali aspettiamoci delle belle !!!

    in “Perché non esiste un soccorso per gli animali?”

    24 Gennaio 2019 @ 12:30
  5. Diversi amici e conoscenti sono volontari della protezione civile, e lo sono da molti anni. Ricordano molto bene gli ultimi 15 anni di interventi e rammentano altrettanto bene gli eventi naturali/catastrofici, non solo della nostra zona, ove il Sistema di protezione civile come viene attivato e coordinato. Mi hanno rammentato, e con grande sicurezza, che alle sole ISTITUZIONI PUBBLICHE spetta, tra molte cose, l’organizzazione, la gestione, la formazione,il coordinamento dei volontari.
    Quello che viene ricordato nell’articolo è semplicemente il rinnovo di un comitato di volontari; in pratica questo comitato sui generis è una specie di SINDACATO dei volontari, ovvero di persone che dedicano il loro tempo libero gratuitamente, in attività di protezione civile.
    Troppo spesso, mi ripetono, la confusione generale è sovrana, e troppo spesso induce in errori e affermazioni fuorvianti, spesso ingigantite per vari motivi.
    Vorrei,infine, suggerire al cronista Marco Corso, redattore dell’articolo, di raccogliere corrette informazioni presso le Istituzioni preposte alla Protezione Civile per comprendere meglio la situazione in essere.

    in 2.500 volontari e un unico coordinamento, la Protezione Civile va ad elezioni

    1 Luglio 2019 @ 8:44

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.