MARIO ZOCCHETTI

  • Vive a GALLARATE (VA) VA

Seguimi su

I miei commenti (22)

  1. Molto deludente questo “terzo polo” se dopo gli annunci di grande novità imbarca i ferrazziani ed altri (ex AN) ed una parte uscita da FI . Si pensava ad un polo progressista , invece ci ritroviamo con una ulteriore coalizione di destra che al momento opportuno busserà alle porte di Lega e FdI per offerta di voti in cambio di poltrone. Si può anche dire che le categorie politiche (sinistra, centro, destra) siano superate ma la propria cultura non si può nascondere . E questa alleanza è una conferma delle radici di “Più Gallarate” (e “Meno Europa” ?) .

    in In piazza con Serati ci sono anche i Ferrazziani e Martucci

    3 Luglio 2021 @ 16:36
  2. Azione certamente deprecabile ed opera di qualche vandalo. Con qualche sforzo si possono comunque ripulire. Il vero sfregio alla collina ed alla piazza sono le ville appena costruite. E queste rimarranno in eterno.

    in Spray sulla storica scalinata di Crenna

    26 Luglio 2021 @ 12:10
  3. Ho avuto modo di percorrere con persone ipovedenti il percorso tattile dalla stazione al Broletto in qualità di accompagnatore. Devo purtroppo ammettere che è di pochissima utilità . Si interrompe moltissime volte e senza accompagnatore anche ipovedenti molto esperti , come i miei assistiti, hanno enormi difficoltà ad arrivare in centro. Spiace ipotizzare che qualcuno sia stato utilizzato come testimonial solo perchè simpatizzante della Lega.

    in Al Torino Club di Gallarate il progetto calcistico per i ragazzi disabili

    2 Ottobre 2021 @ 12:13
  4. Non credo esistano responsabilità evidenti per la sconfitta di Silvestrini , persona sicuramente eccezionale che avrebbe fatto la differenza nello stile e nei contenuti del governo di Gallarate. E’ solo il gioco della democrazia : gli elettori della città sono da molti anni legati alla destra ( a parte una casuale parentesi con Guenzani permessa forse da una errata strategia elettorale della destra stessa) e lo hanno riconfermato , nonostante i probabili problemi giudiziari non ancora risolti. Si tratta di coltivare i rapporti nati o cresciuti durante la campagna elettorale e trasferirli in modo ancor più efficacie sul territorio. Comunque la città di Gallarate merita molto di più dell’attuale sindaco , indipendentemente dal partito o dalla lista di appartenenza.

    in Margherita Silvestrini, sconfitta al primo turno a Gallarate: “La responsabilità è mia”

    5 Ottobre 2021 @ 15:00
  5. Non ci voleva un genio per capire come il traffico nella zona fosse già molto critico senza l’hub vaccinale/tamponi . Immaginarsi ora. Dove si è nascosto il nostro caro Sindaco , sempre pronto a comparire in foto anche durante i lavori, anzichè dare spiegazioni ? Si spera sia indaffarato a risolvere a posteriori un problema di traffico che poteva benissimo prevedere. ATS ci mette del suo con le prenotazioni che non funzionano, ma il problema del traffico con code che bloccano l’intera area rimarrà comunque.

    in Caos tamponi, ancora lunghe attese a Gallarate e il link di Ats Insubria non funziona

    5 Gennaio 2022 @ 10:02
  6. Quando c’è di mezzo una competizione e la voglia di vincere (altrimenti non sarebbe una competizione ma una passeggiata ) qualche dubbio rimane. In ogni caso il cane si diverte molto di più a correre libero o a giocare libero col padrone e lo “scodinzolo” sarebbe di vera felicità. Altra faccenda sarebbe fare gare di lavoro secondo la personalità del cane : in questo caso il divertimento valorizza la predisposizione di razza.

    in In corsa con il cane, due giorni di gara a Somma Lombardo

    7 Ottobre 2021 @ 14:01
  7. Il vero problema è la assoluta indisponibilità dei medici di base. Come tutti i lavoratori dovrebbero avere un “orario di ufficio” di almeno 8 ore giornaliere in cui siano disponibili e rintracciabili. Oltre a garantire alcune prestazioni di base (medicazioni, piccole suture, etc.) per le quali l’unica alternativa è il pronto soccorso. D’altra parte però il servizio sanitario non può far finta di niente ed invitare le persone alla autodiagnostica piuttosto che organizzarsi secondo i bisogni. Il tempo di attesa a Gallarate era di almeno 8-10 ore anche al mese di giugno 2017 (senza i disturbi influenzali !). E’ una situazione ormai cronica e consolidata , non temporanea. Anzichè spendere per l’ospedale unico, meglio investire sui servizi essenziali.

    in “Non venite in pronto soccorso se non per vere urgenze”

    6 Gennaio 2018 @ 11:29

Foto dei lettori (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.