In corsa con il cane, due giorni di gara a Somma Lombardo

Uomo e cane collegati da un guinzaglio ammortizzato correranno insieme in bici, sul monopattino e a piedi. Due giorni di competizione, sabato 9 e domenica 10, nel Parco Del Ticino

Generica 2020

Nel weekend del 9/10 ottobre 2021 si raduneranno quasi 80 “binomi” (cane e umano) pronti a correre insieme uniti solo da un “cordone ombelicale”, ovvero un guinzaglio ammortizzato, in una Gara Nazionale valida per la selezione della rappresentativa nazionale CSEN che parteciperà ai Prossimi Mondiali ICF che si terranno in Francia dal 28 aprile al 1° maggio 2022.

La gara, denominata “Green dog race”, è giunta alla sua seconda edizione ed avrà luogo nel comune di Somma Lombardo presso la splendida location del Riding Club, immersa nel magnifico Parco Lombardo della Valle del Ticino. Le gare si svolgeranno dalle ore 9 alle ore 12 di entrambi i giorni, partendo dalla categoria bikejoring  (Mountain Bike con il cane) a seguire scooterjoring (Monopattino da sterrato a spinta con il cane) e infine canicross (Corsa con il cane). Gli adulti correranno in un percorso di circa 5km mentre i bambini, accompagnati oltre che dal cane anche da un adulto per la loro sicurezza, percorreranno circa 1.2km, interamente su strade sterrate.
Gli sport di cui stiamo parlando prevedono una divisione degli sforzi tra uomo e cane in modo equo e prevedono squalifiche per chiunque forzi il cane a correre se non vuole o anche semplicemente non si fermi se il cane deve fare i bisogni. È una gara, certo, ma il cane (da regolamento) deve venire prima del nostro ego, per il piacere di condividere lo sport nella natura col proprio cane, il tutto sotto continuo controllo di uno staff di veterinari sempre presenti. Vi abbiamo incuriosito? Se ci siamo riusciti, venite a conoscere questo sport praticato insieme al proprio fedele amico. Sarete i benvenuti. Ricordiamo che per i protocolli antiCovid-19 previsti dalle Federazioni e Enti di promozione sportiva, sarà necessario esibire il green pass all’ingresso.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lucia67

    Giusto per capire…. per legge è vietato portare il cane al guinzaglio attaccato alla bici (con tanto di multa) e voi ci fate una gara? Mah!!

  2. Giulia Nobile
    Scritto da Giulia Nobile

    Ciao Lucia67, la legge vieta di condurre animali (nel senso di forzare il cane ad un’andatura per lui non congeniale) sulle strade. Lo sport del bikejoring, riconosciuto a livello internazionale, prevede invece percorsi sterrati e che sia il cane davanti a fare l’andatura e tu a pedalare per assecondarla. Il regolamento vieta espressamente pena la squalifica di farsi trainare in modo passivo dal cane, di forzare il cane tirandolo anche semplicemente di non fermarsi se vuole fare i bisogni in gara. Quindi il cane si diverte sotto controllo veterinario e alla fine delle gare scodinzola felice… Sei invitata a venire a vedere per conoscere meglio la disciplina. Saremo felici di fare 2 chiacchiere.

    1. Scritto da YORK

      Quando c’è di mezzo una competizione e la voglia di vincere (altrimenti non sarebbe una competizione ma una passeggiata ) qualche dubbio rimane. In ogni caso il cane si diverte molto di più a correre libero o a giocare libero col padrone e lo “scodinzolo” sarebbe di vera felicità. Altra faccenda sarebbe fare gare di lavoro secondo la personalità del cane : in questo caso il divertimento valorizza la predisposizione di razza.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.