Addio alla carta regionale dei servizi, arriva quella nazionale

Lo ha annunciato Lombardia informatica. Alfieri (PD): «Che fine farà l’imponente sistema informatico e la nuova tesserina gestirà i servizi attualmente abilitati su quella regionale?»

Entro due anni la carta regionale dei servizi sarà un ricordo. A partire da settembre, infatti, verranno sostituite le tessere in scadenza con la carta nazionale dei servizi, l’omologo nazionale della card lombarda. Lo hanno dichiarato in commissione bilancio i vertici di Lombardia Informatica, interrogati in proposito dai consiglieri del Pd che presenteranno un’interrogazione all’assessore competente.
«La carta regionale dei servizi – il capogruppo del Pd in Consiglio regionale Alessandro Alfieri – è stato un progetto della giunta Formigoni costoso e ambizioso ed ora non sappiamo bene che fine farà. Dopo essere costata ai lombardi più di un miliardo e mezzo di euro in dieci anni ora la CRS potrebbe finire in nulla, con buona pace delle tasche del contribuente. Al momento la carta è ancora utilizzata pochissimo dai cittadini per accedere ai servizi della pubblica amministrazione e della sanità ma è invece abbastanza utilizzata in provincia di Varese come carta sconto carburante e come abbonamento dei mezzi pubblici. Vorremmo sapere dall’assessore qual è il costo di questa operazione, che fine farà l’imponente sistema informatico che sta dietro alla carta e se la nuova tesserina nazionale gestirà i servizi attualmente abilitati su quella regionale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.